Guidesi (Ln): "Subito la nuova legge sulla pulizia dei fiumi"

L'intervento del parlamentare lodigiano della Lega Nord Guido Guidesi

“La revisione della legge sulla manutenzione dei corsi d’acqua è una necessità improrogabile. Bisogna far crollare il muro dell’ambietalismo talebano, che fino ad oggi ha di fatto impedito la pulizia degli alvei”. Il deputato leghista Guido Guidesi dopo l’alluvione nel piacentino sollecita Parlamento e governo a mettere mano alla normativa. “Non è più possibile ritardare la revisione della legge sulla pulizia degli alvei fluviali, troppi sono gli enti competenti all’autorizzazione, l’attuale legge è troppo limitativa ed irrazionale, ci sono corsi d'acqua che, a causa dei sedimenti accumulatisi, hanno l’alveo a livello dei centri abitati. L’eccessiva burocrazia e i troppi vincoli hanno paralizzato la manutenzione dei fiumi. Va definita con urgenza una normativa che consenta l’immediata rimozione dei detriti anche attraverso una controllata escavazione, la tecnologia oggi permette controlli precisi. Non è più possibile confondere la tutela dell'ambiente con il fondamentalismo ambientalista, che ha fatto solo danni. Bisogna scardinare il tabù di chi, fino ad oggi, ha impedito la cura dei nostri corsi d’acqua per mere ragioni ideologiche, ed è necessario farlo subito, prima che sia troppo tardi e prima che i continui innalzamenti degli argini mettano in ombra i comuni rivieraschi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Cade dalle scale di casa e batte la testa, è grave

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • Solo in Italia e ricoverato in ospedale a Piacenza, i poliziotti delle volanti si prendono cura del suo cane

Torna su
IlPiacenza è in caricamento