Borgonovo: entro fine anno 3 nuovi posti per l'Hospice

I posti andranno ad aggiungersi ai 10 attualmente disponibili. Lo ha deciso il consiglio di amministrazione di Azalea. Non mancano i problemi, evidenziati ai candidati leghisti dal direttore generale Brianzi

Entro fine dell’anno l’hospice di Borgonovo avrà tre posti in più, che si aggiungeranno ai dieci attualmente disponibili. Lo ha deciso il consiglio di amministrazione di Azalea. La Fondazione di Piacenza e Vigevano devolverà per la causa 80mila euro che andranno per la costruzione di tre nuove stanze.

La novità è emersa nel corso del sopralluogo istituzionale del deputato leghista Massimo Polledri, oggi affiancato – tra gli altri – dai candidati Stefano Cavalli e Luigi Fogliazza e dagli esponenti leghisti Franco Azzalin (vicesindaco), Roberto Mera (capogruppo in consiglio comunale) e Daniele Pane (componente del cda).

Nel corso dell’incontro il direttore generale Giuseppe Brianzi ha evidenziato tre direttrici critiche: la necessità di costituire una rete degli hospice e maggiore informativa sulle terapie del dolore, il problema degli spostamenti per familiari e pazienti e l’esigenza di costituire un virtuoso legame con la nascente struttura piacentina, «da non considerarsi – ha spiegato il direttore – in concorrenza con la nostra offerta, ma come una possibilità in più per i cittadini».

L’onorevole del Carroccio ha ricordato la recente legge passata in parlamento (che nella stesura originaria portava la sua prima firma) che garantisce 150milioni per le cure palliative, giudicandola come l’inizio di un percorso nella direzione di una nuova cultura della palliazione, che dovrà passare attraverso «due tavoli, uno nazionale e uno provinciale per decidere del futuro delle strutture e i nuovi sviluppi».

Cavalli non ha risparmiato critiche all’Ausl locale: «I 12 milioni di tesoretto – ha detto – non è possibile che vadano solo in macchine. Bisogna iniziare a investire sulle persone».

Ad oggi attorno alla struttura gravitano una 20ina di professionisti tra medici, infermieri, psicologi, fisioterapisti e operatori socio-sanitari a cui si affianca la preziosa attività dei volontari dell’associazione «Amici dell’Hospice».
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Come non sporcare la mascherina con il trucco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento