rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Politica

I 12,5 milioni di euro dalla Regione convincono centrodestra e centrosinistra

Tarasconi (Pd), Rancan e Stragliati (Lega) e Tagliaferri (Fd’I) soddisfatti per il contributo della Regione ai comuni piacentini per il post Covid

Uniti a favore dei provvedimenti a sostegno dei territori più colpiti dalla pandemia, tra i quali Piacenza che è la provincia che ha fatto registrare il più alto numero di vittime da Covid in rapporto alla popolazione. Uniti al di là delle appartenenze politiche, dunque, i quattro consiglieri piacentini; sia di maggioranza, come Katia Tarasconi (Pd), sia di minoranza come Matteo Rancan e Valentina Stragliati (Lega) e Giancarlo Tagliaferri (Fd’I).

«E’ il risultato di un impegno trasversale di cui ci sentiamo orgogliosi, affermano in una nota congiunta sottolineando come questo sia l’effetto positivo di un protagonismo delle categorie economiche e sociali del territorio di Piacenza che più di ogni altra provincia in Italia ha pagato il prezzo più alto in termini di vittime». «Un impegno trasversale - ribadiscono - a prescindere dallo schieramento politico e che ora si è tradotto in qualcosa di concreto con l'impegno di un'erogazione trasparente e veloce: 12,5 milioni a Piacenza, altrettanti a Rimini, un milione a Medicina (Bologna), 14 milioni per i comuni montani e delle aree interne con attenzione anche alle realtà più piccole». «Votiamo a favore – hanno detto i consiglieri regionali piacentini di maggioranza e opposizione – perché pensiamo che la politica, in momenti come questo, debba mettere da parte divisioni di schieramento e lavorare per un contributo concreto a favore degli enti locali e delle famiglie e delle imprese dei territori».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I 12,5 milioni di euro dalla Regione convincono centrodestra e centrosinistra

IlPiacenza è in caricamento