Venerdì, 18 Giugno 2021
Politica

«I candidati sostenuti dalla Lega rappresentano i nostri valori e i nostri progetti»

Comunali provincia di Piacenza, il commissario Corrado Pozzi: «Cura del territorio e sicurezza per Ferriere, Castelvetro e Alta Val Tidone»

Tre sono i comuni chiamati al voto in provincia di Piacenza domenica 10 giugno per l’elezione del sindaco e del Consiglio comunale: Ferriere, Castelvetro e il nuovo comune di Alta Val Tidone, nato dalla fusione di Caminata, Nibbiano e Pecorara; e in ognuno di questi la Lega piacentina ha candidati di riferimento. «Siamo al fianco - fa sapere il commissario provinciale della Lega, Corrado Pozzi - di Giovanni Malchiodi a Ferriere, di Paola Baroni a Castelvetro e di Daniele Cassi per Alta Val Tidone. Ognuno di questi candidati sindaco, e le liste che li sostengono, sono i migliori interpreti e rappresentanti dei valori e dei progetti che la Lega da sempre sostiene, a partire dalla cura e dalla promozione del territorio e dalla sicurezza».

Giovanni Malchiodi, sindaco uscente a Ferriere, è alla guida di una lista civica sostenuta dall’intero centrodestra e si candida per il secondo mandato. A Castelvetro, Paola Baroni, portacolori della lista “Vivi Castelvetro” sostenuta dall’intero centrodestra, è chiamata a contendere la poltrona di primo cittadino al sindaco uscente Luca Quintavalla esponente del centrosinistra. In Alta Val Tidone, infine, Daniele Cassi, esponente locale della stessa Lega, si candida con la lista “Insieme per Alta Val Tidone” per l’elezione del primo sindaco della storia del nuovo comune nato dalla fusione di Caminata, Pecorara e Nibbiano. Gli elettori sono chiamati al seggio nella sola giornata di domenica 10 giugno, dalle 7 alle 23.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«I candidati sostenuti dalla Lega rappresentano i nostri valori e i nostri progetti»

IlPiacenza è in caricamento