Politica

«I cittadini attendono risposte concrete da 15 anni. Noi gliele daremo»

Le prime parole del neo sindaco Patrizia Barbieri che, dopo la proclamazione ufficiale, si è affacciata dal balcone di palazzo Mercanti per salutare i sostenitori

Patrizia Barbieri, neo sindaco di Piacenza, come vuole la tradizione subito dopo l’arrivo al primo piano di palazzo Mercanti e per la proclamazione ufficiale, ha fatto il suo ingresso in sala consiglio e si è affacciata dal balcone che dà su piazza Cavalli. 

«Ci aspettano anni di lavoro intenso - ha detto ai tanti sostenitori che la acclamavano con le bandiere del centrodestra -  Dobbiamo metterci tutta la volontà e la passione che abbiamo posto in questa campagna elettorale. Non dobbiamo deludere nessuno, la nostra sarà una amministrazione inclusiva di risposte concrete per una cittadinanza che le sta attendendo da 15 anni». Al termine il neo sindaco ha ringraziato e ricordato brevemente la figura di Carlo Mazzoni, l'esponente di Forza Italia ed ex assessore allo sport scomparso due settimane prima a causa di un malore, proprio nella giornata del primo turno delle Amministrative. 

Nella mattinata successiva ai lunghi festeggiamenti - che si protratti a notte inoltrata - Barbieri è entrata in Comune per conoscere alcuni dipendenti e incontrarsi con il segretario comunale Vincenzo Filippini. Mercoledì dovrebbe diventare a tutti gli effetti il nuovo sindaco di Piacenza, una volta terminati tutti gli adempimenti burocratici necessari. Avrà poi dieci giorni di tempo per convocare il nuovo Consiglio comunale e dare vita alla sua esperienza amministrativa come primo cittadino di Piacenza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«I cittadini attendono risposte concrete da 15 anni. Noi gliele daremo»

IlPiacenza è in caricamento