I Liberali stanno con Levoni: «Non c’è confronto sul Pums»

Il consigliere ha abbandonato l’aula in segno di protesta all’inizio del dibattito sul Pums. L’associazione: «Giusta la sua decisione»

Antonio Levoni

In merito all’abbandono dell’aula consiliare da parte del consigliere Levoni, l’associazione dei Liberali piacentini è intervenuta poche ore dopo la discussione in Consiglio. «L’associazione dei Liberali condivide a pieno il comportamento del consigliere Levoni di abbandonare l’aula dopo la reiezione da parte della maggioranza di una sua proposta pregiudiziale, del tutto fondata in diritto ed anche sul piano politico e della buona amministrazione. Il Decreto MIT 4.8.2017 prevede che ‘il procedimento consigliato ai fini dell’adozione e dell’approvazione del PUMS (Piano Urbano della Mobilità Sostenibile) è il seguente’: adozione del PUMS in Giunta comunale; pubblicazione per 30 giorni e raccolta eventuali osservazioni; contro deduzioni delle osservazioni e approvazione del PUMS in Consiglio comunale. Sempre il Decreto MIT prevede che ‘le Amministrazioni possono altresì scegliere di seguire le procedure di adozione dei piani territoriali/urbanistici previste dalle rispettive legislazioni regionali’. Il Consiglio comunale si è riunito con all’ordine del giorno: ‘Presentazione del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (PUMS) - Discussione e trattazione o.d.g.’. Il consigliere Levoni, prima dell’inizio della programmata discussione sul piano traffico, ha proposto che il Consiglio – senza affidarsi a percorsi consigliati da altri – decidesse quale procedura fra le tante possibili (quelle di cui sopra ed ordinarie) seguire. Tralasciando i particolari, la maggioranza consiliare - senza che alcuno dei suoi componenti motivasse l’opposizione alla proposta Levoni e comunque giustificasse la scelta - ha a questo punto deciso di respingere la richiesta dell’esponente liberale di fare assumere dal Consiglio comunale - unico organo competente  - la decisione circa il procedimento da seguire e questo con una deliberazione di dubbia legittimità sotto più profili, concorrenti e pur separatamente validi, oltre che di opportunità politica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’Associazione dei Liberali, ringraziando il consigliere Levoni per l’esempio ancora una volta dato dell’apertura dei liberali ad ogni approfondimento che riguardi la cittadinanza - considerata l’evidente contraddizione di adottare da parte della Giunta un piano prima ancora che venga esaminato dal Consiglio, per cui le stesse osservazioni finirebbero per essere di fatto inutili, se non una presa in giro-, esprime la propria piena solidarietà al consigliere per avere ancora una volta difeso i principi liberali dell’apertura al confronto e della opposizione ad una chiusura tanto immotivata quanto pretestuosa».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento