I militari a Piacenza? Un inutile impiego di professionalità specializzate

Non sarà certo il personale altamente specializzato dell'esercito a garantire la sicurezza in una città come Piacenza. A parlare è Paolo Botti, segretario provinciale del Partito Democratico, che saluta così l'arrivo dei militari in città: “se ci sono delle risorse, diamole a chi è preposto e ne trarremo giovamento”

botti-pd-1Sarà con buone probabilità il II Reggimento del Genio Pontieri, già di stanza a Piacenza, ad essere impiegato in città nell'operazione Città Sicure. Ma dopo l'entusiasmo con cui il provvedimento è stato salutato ieri dal centrodestra, oggi arriva la riflessione più critica e più disincantata del Partito Democratico. Questa mattina, abbiamo raggiunto al telefono il segretario provinciale del Pd, Paolo Botti.

Segretario Botti, cosa ne pensa il Pd dell'arrivo dell'esercito a Piacenza?

Abbiamo appreso della questione. Ma si tratta di militari con altissima professionalità, idonei più sul fronte dell'allestimento di infrastrutture che a fare pubblica sicurezza. Mi domando che senso abbia questa continua dispersione in mille rivoli, prima con le ronde ora con l'esercito.

E' un'operazione inutile...

Chiaro che c'è bisogno di più controllo sul territorio, ma in una città come Piacenza dove non esistono obiettivi sensibili, consolati, ambasciate da presidiare, l'uso dei militari è un inutile spreco di professionalità. A noi serve essere più presenti sul territorio: nelle vie, nelle piazze, nei mercati, nei giardini. Si dice che i militari possano svolgere delle attività in modo da liberare polizia e carabinieri: ma faccio fatica a pensare ad un corretto impiego dei militari a Piacenza.
  Diamo risorse a chi di mestiere è preposto al presidio e alla sicurezza del territorio: polizia, carabinieri, guardia di finanza e municipale  

Quindi...

Le dico la mia proposta: vediamo quanto costa l'impiego dei militari e queste risorse anziché spenderle per l'esercito, assegniamole alle forze di polizia. Carabinieri, Municipale, Polizia di Stato e Guardia di Finanza hanno le attrezzature, la conoscenza e la professionalità per svolgere attività di pubblica sicurezza.

Quindi lei suggerisce piuttosto un incremento delle forze dell'ordine sul territorio?

Esatto. Qui c'è bisogno di un presidio reale sul territorio: chi meglio delle forze di polizia? Non certo i militari.

Si tratta di personale non idoneo?

Precisamente. I pontieri né in termini di preparazione né in termini di attrezzature, sono in grado di garantire la sicurezza in una città come Piacenza. Sono uomini addestrati per fare il loro mestiere, che non è questo. Se ci sono delle risorse, anziché sprecarle nelle ronde e nell'esercito, diamole a chi è preposto e ne trarremo giovamento.

La replica di Polledri (Lega Nord): basta scontri, i militari sono al servizio di tutti

"Sulla sicurezza basta scontri. I militari e le forze dell'ordine sono a servizio di tutti. Questo gioco al massacro con gli enti locali deve finire. La Lega non ci sta". Nel clima di violenti botta e risposta conseguenti all'annunciato arrivo dei militari a Piacenza il deputato della Lega Nord, Massimo Polledri, propone un armistizio.

"Non ci si può scontrare sempre a prescindere. La sicurezza - precisa il parlamentare del Carroccio - ha bisogno dell'aiuto di tutti, nell'interesse di tutti. Il Governo ha recentemente stanziato 100milioni di euro da destinarsi ai Comuni per progetti specifici, a un anno dal suo insediamento ha confiscato beni alle mafie per 3,3 miliardi di euro e li ha in parte destinati alle forze dell'ordine, ha varato un pacchetto di misure ad ampio raggio, con interventi specifici per il contrasto a: immigrazione clandestina, criminalità organizzata e diffusa e per garantire sicurezza stradale e decoro urbano". "Detto questo - ribadisce Polledri - ora basta scontri. Guardiamo avanti. Il comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dal prefetto, deciderà dove impiegare i militari. Ognuno, ora, faccia il suo dovere".





Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Al via lunedì 19 i test sierologici gratuiti e rapidi in farmacia per studenti e familiari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento