menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

”I nuovi piani di classifica fanno aumentare gli oneri consortili"

L'interrogazione alla giunta regionale di Tommaso Foti (Fratelli d'Italia)

“All’avvenuta approvazione da parte dei Consorzi di bonifica dei nuovi Piani di classifica per il riparto degli oneri consortili, Piani giudicati dalla Giunta regionale conformi alle linee guida dalla stessa emanate, sta facendo seguito l’aumento generalizzato del contributo a carico della contribuenza urbana”.

Lo afferma Tommaso Foti (Fdi-An) in una interrogazione rivolta alla Giunta per sapere se e quali urgenti iniziative intenda assumere per “evitare quanto era stato facilmente paventato, e cioè che con l’approvazione dei Piani di classifica si sarebbe registrato un abnorme quanto illegittimo aumento del contributo di bonifica a carico della contribuenza urbana”.

"Sintomatico è il caso che si verifica ad Imola e nel Circondario: il contributo di bonifica preteso dal Consorzio di Bonifica della Romagna occidentale, ad esempio, per i proprietari  di grandi strutture, come alberghi o case di riposo, o di immobili di notevoli dimensioni,- scrive il consigliere - registra un aumento compreso in un forbice tra il 30 e il 213 per cento rispetto a quello degli anni scorsi"

Secondo Foti “appare assurdo, anche in relazione alle costanti pronunce della giurisprudenza al riguardo, che il contributo di bonifica continui ad essere applicato in modo generalizzato, senza alcun beneficio fondiario diretto e specifico, lasciando al contribuente di dovere dimostrare l’assenza dei predetti requisiti per il solo fatto di avere il Consorzio, cioè l’ente impositore, anziché un soggetto terzo, ricompreso l’immobile soggetto a contribuzione nel perimetro di contribuenza e la relativa valutazione nell’ambito del piano di classifica”. 
In particolare il consigliere rimarca “l’enorme difficoltà per il contribuente di far valere le proprie ragioni anche attivando un contenzioso amministrativo gravoso, trattandosi di materia, quella relativa ai Piani di classifica, che in ragione delle proprie caratteristiche richiede in ogni caso anche l’intervento di consulenti tecnici”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Nell'ultima settimana contagi in calo del 33% nel Piacentino

  • Attualità

    A Ottone una via dedicata alla Giornata della Memoria

  • Cronaca

    Covid-19, altri 83 nuovi casi e sei decessi nel Piacentino

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento