“Idea” di Quagliariello ora appoggia Patrizia Barbieri

Al primo turno il movimento si era pronunciato per Trespidi. «Bisogna scegliere la strada della discontinuità»

“Idea popolo e libertà”, nuovo soggetto politico nazionale, nato dall'unificazione dei movimento Idea e Popolari Liberali (fra i fondatori i sen. Gaetano Quagliariello e Carlo Giovanardi, l'On.le Eugenia Roccella), nella corsa elettorale per l'elezione del Sindaco di Piacenza ha sostenuto il prof. Massimo Trespidi, «condividendone le idee programmatiche e la storia politica di moderato del centrodestra». «Le idee e le identità – spiega il coordinatore locale Romano Tribi - per essere credibili, devono poi trovare testimonianza in scelte coerenti. Ormai da troppo tempo governata da una coalizione di sinistra, divenuta asfittica e paralizzata da un immobilismo senza visioni prospettiche stimolanti, la nostra città ha bisogno di un governo dinamico, attento al cambiamento della società sia sul piano dei rapporti strutturali che personali, offrendo ai piacentini garanzia di sicurezza, di risposte efficaci e chiare anche per le più piccole cose, ma che servono a rendere più sereno e piacevole il " vivere la città", a cominciare dal suo decoro. Al centro l'attenzione per la famiglia, e Partizia Barbieri ha anch’essa sottoscritto il “Manifesto per la Famiglia” per noi punto di riferimento primario.

Per coerente senso di responsabilità, Idea Popolo e Libertà, a Piacenza il 25 Giugno, invita perciò a scegliere la strada della discontinuità. Ritiene quindi di esprimere apertamente il proprio sostegno a Patrizia Barbieri, alla quale riconosce, come ha dimostrato in campagna elettorale, una precisa conoscenza dei problemi del nostro territorio, una notevole capacità di cogliere la loro interdipendenza ed una chiara visione di prospettiva». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento