rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Politica

«Il candidato sindaco del centrosinistra uscirà in modo condiviso dal nostro tavolo»

Alternativa per Piacenza dà appuntamento a giovedì 28 con l’assemblea plenaria su “marketing territoriale, sviluppo economico, politiche di bilancio” e ribadisce l’iter per la scelta del candidato sindaco

«Alternativa per Piacenza sta provando a percorrere una strada nuova, difficile ma entusiasmante, che fa della condivisione e delle scelte strategiche la sua cifra distintiva per riavvicinare i cittadini a una politica in favore dei molti, non dei pochi. È in questo senso che confermiamo come unici riferimenti per la scelta del candidato o della candidata sindaco il tavolo di coordinamento politico di ApP, che ha ricevuto mandato dalla Assemblea plenaria del 14 ottobre, e la plenaria stessa». Il gruppo di ascolto e partecipazione che sta costruendo un’alternativa di centrosinistra all’Amministrazione uscente interviene, quasi a precisare alcune ricostruzioni giornalistiche che vedevano in pole position candidature come quella del notaio Massimo Toscani.

«La scelta della candidatura a sindaco (sia al femminile che al maschile), è un obiettivo prioritario insieme ad un programma frutto della più ampia partecipazione possibile – si legge in una nota della coalizione progressista – per questo giovedì 28 ottobre parleremo dello stato di avanzamento dei lavori del gruppo che si occupa di “Marketing territoriale, sviluppo economico, politiche di bilancio” coordinato da Giovanni Toscani e Mino Politi. L’appello a chi volesse partecipare e incidere sul percorso è sempre quello di contattare ApP tramite la mail: alternativaperpiacenza@gmail.com. La Piacenza futura si costruisce già oggi, insieme».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Il candidato sindaco del centrosinistra uscirà in modo condiviso dal nostro tavolo»

IlPiacenza è in caricamento