rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Politica

Il centrodestra difende Ultori: «Si è impegnato più di tutti per risolvere i problemi»

Dopo la “scomunica” dei Liberali, i partiti del centrodestra difendono il consigliere. Anche il centrosinistra esprime solidarietà

«Se vi è stato un consigliere che, più di tutti, si è impegnato nel corso del mandato per risolvere i problemi dei cittadini, mettendo gratuitamente al servizio della comunità anche le sue eccellenti qualità professionali, questo è Gian Paolo Ultori. I suoi assensi o dissensi sulle pratiche amministrative non sono mai stati frutto di valutazioni politiche o di pregiudizi, avendo sempre scelto in ragione della convinzione personale che si era fatto». La pensano così i capigruppo del centrodestra Francesco Rabboni (Forza Italia), Giancarlo Migli (Fratelli d'Italia) e Carlo Segalini (Lega), in merito alla precisazione arrivata dai Liberali Piacentini, che tira in ballo le ultime votazioni alle quali ha preso parte Ultori.

L’ultimo voto sull’ex mercato ortofrutticolo ha visto Antonio Levoni e Ultori esprimere due pareri diversi: il primo ha criticato la pratica, il secondo ha giustificato la decisione dell’Amministrazione di abbattere l’ex mercato e realizzare un parcheggio. I Liberali non hanno apprezzato la sua scelta.

«L’ex mercato ortofrutticolo – rilevano i partiti del centrodestra - è una struttura abbandonata da 8 anni, con immobili inagibili. In questa pratica Ultori ha svolto un intervento tecnico ineccepibile, e da alcuno contestato, a favore della soluzione proposta dall’Amministrazione, senza di certo farsi condizionante dal fatto di abitare a un chilometro di distanza dalla stessa. In verità non una colpa, ma un’opportunità per conoscere a fondo le lamentele dei cittadini nel vedere una struttura fatiscente ed utilizzata da abusivi per scopi non di certo meritori. Per l’amicizia che ci lega a Paolo, prima ancora per la comune appartenenza al centrodestra, sentiamo il dovere di esprimergli gratitudine per la sua azione amministrativa e solidarietà umana per affermazioni che feriscono ingiustamente una persona perbene».

Da registrare anche la presa di posizione di un gruppo di consiglieri del centrosinistra, a favore di Ultori. «Abbiamo letto la nota dei Liberali relativa al consigliere Ultori. Al di là delle questioni politiche sulle quali non ci permettiamo di intervenire – commentano Sergio Dagnino (5 Stelle), Stefano Cugini (Pd) e Luigi Rabuffi (Pc in Comune) - vogliamo esprimere solidarietà al collega per quello che consideriamo un attacco alla sua persona e alla sua libertà di voto, che dimostra onestà intellettuale, della quale il consigliere Ultori è stato in questi anni ottimo interprete».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il centrodestra difende Ultori: «Si è impegnato più di tutti per risolvere i problemi»

IlPiacenza è in caricamento