rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022
Politica

Il centrodestra prende coraggio: «Il cambiamento arriva solo votando Barbieri»

Nella notte diversi esponenti del centrodestra hanno commentato lo spoglio delle schede che ha visto balzare in testa Patrizia Barbieri con il 34%

Nella lunga nottata elettorale sono intervenuti alla diretta de IlPiacenza su Facebook anche diversi esponenti del centrodestra, fa cui il candidato sindaco. «In questi quindici giorni – ha detto a caldo Patrizia Barbieri, forte del 34% - cercheremo di convincere di più i piacentini su questo cambiamento. Io sarò un amministratore per Piacenza: la gente lamenta di non essere mai inclusa nelle scelte, non ha avuto risposte negli ultimi cinque anni. Noi queste risposte le vogliamo dare». Il centrodestra unito avrebbe potuto arrivare alla vittoria quasi già al primo turno. «La scelta di Trespidi – ha commentato Barbieri - non l’ha capito nessuno tra noi. Ne abbiamo preso atto. Però non può dire di essere ancora di centrodestra. Il centrodestra era unito per me, lui ha fatto la sua esperienza. Poc’anzi ha detto che si può apparentare con uno o con l’altro: come fa ad andare con il centrosinistra, se si dichiara di centrodestra?». Barbieri ha fatto i complimenti ai colleghi di centrodestra della provincia che hanno conquistato il Municipio. Il sogno è raggiungerli fra due settimane.

«Abbiamo capito subito – aggiunge Jonathan Papamarenghi di Forza Italia - che ci voleva un candidato sindaco del cambiamento. Non servono millantati supereroi ma persone con una visione della città. Ci vorrà ancora un grande impegno da parte del centrodestra al ballottaggio. Per cambiare Piacenza non ci sono alternative a noi. È Patrizia Barbieri che può cambiare le cose». «Barbieri la conoscevo di vista – ha detto Filiberto Putzu, il più votato di Forza Italia ora posso dire che è un Caterpillar, ha un’energia pazzesca. È lei la persona più giusta per migliorare la città dopo questi anni di centrosinistra». «Il dato nostro rispecchia le aspettative – ha commentato il consigliere uscente Marco Tassi -, il voto a Barbieri è dovuto anche alla sua personalità. Speriamo che si ripeta al ballottaggio per dare un futuro alla città». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il centrodestra prende coraggio: «Il cambiamento arriva solo votando Barbieri»

IlPiacenza è in caricamento