Il Comune chiude i bagni pubblici sul Facsal. Garetti: «Li sistemeremo entro maggio»

L'assessore raccoglie la segnalazione del consigliere Fiazza (Pd), che parlava servizi indecorosi, e annuncia i lavori a breve

«Entro questa primavera saranno sistemati i bagni pubblici sul Facsal». Lo assicura l’assessore comunale ai Lavori pubblici Paolo Garetti che parla di maggio, al più tardi, come scadenza per il ripristino dei servizi che si trovano all’interno del parco giochi per bambini alla fine del tratto di Pubblico passeggio che sfocia in piazzale Libertà. Servizi che il Comune ha chiuso al pubblico in queste ore in attesa di dare avvio ai lavori: «Non potevano essere tenuti aperti» ha commentato l’assessore Garetti riferendosi alle condizioni in effetti pietose in cui versano attualmente, così come segnalato la scorsa settimana dal consigliere comunale del Pd Christian Fiazza (leggi l’articolo) il quale a sua volta aveva raccolto svariate segnalazioni da parte dei cittadini, molti dei quali sono genitori di ragazzini che abitualmente giocano nel parco.

Chiusura in attesa dei lavori per i bagni del secondo parco giochi del Facsal venendo da barriera Genova, dunque, mentre quelli del primo parco giochi (all’altezza della giostra, per intenderci) restano aperti benché a “mezzo servizio”: due su quattro sono guasti e anche qui - dice Garetti - il Comune interverrà per ripararli al più presto, sempre «tra aprile e maggio». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

  • Il divieto di spostamento tra comuni non piace a nessuno: «Così non potranno vedersi genitori e figli»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento