rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Politica

Il Consiglio dichiara all’unanimità “l’emergenza climatica”

Accolte le richieste e le proposte dei giovani di Fridays for future, frutto delle manifestazioni piacentine nel segno di Greta Thunberg

Il Consiglio comunale di Piacenza ha dichiarato all’unanimità l’emergenza climatica, appoggiando le richieste e le proposte dei giovani del gruppo di “Fridays for future”. Due portavoce delle manifestazioni piacentine, Daniele Rossetti e Stefano Ghidini, hanno ricordato in aula gli impegni per l’ambiente. «Siamo un gruppo di ragazzi – ha detto Ghidini - accomunati dalla preoccupazione per il futuro dell’ambiente. Non è facile parlare di questi temi in questi giorni: quello che succede in Ucraina ci colpisce, ma non può venire meno l’impegno per l’emergenza climatica. Da tempo ci sentivamo impotenti di fronte alla situazione, per questo siamo scesi in piazza seguendo l’esempio di Greta Thumberg. Prima di questo impegno le notizie sul clima erano relegate alla scomparsa degli orsi polari, da quando siamo scesi nelle piazze se ne è parlato, nel bene e nel male. I tempi sono maturi per un’azione concertata sul clima, che non guardi agli schieramenti politici». Rossetti ha espresso anche la richiesta di installare impianti di energia rinnovabile per l’efficientamento energetico degli edifici comunali. «Chiediamo che il Comune s’impegni veramente per questi obiettivi», ha aggiunto. «Non abbiamo preso sottogamba questi temi – è la dichiarazione dell’assessore all’ambiente Paolo Mancioppi - l’ambiente non ha colore politico».

LE PROPOSTE DI FRIDAYS FOR FUTURE

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Consiglio dichiara all’unanimità “l’emergenza climatica”

IlPiacenza è in caricamento