Il “CoSil”: «Per l’aeroporto di San Damiano l’azione politica sembra esser stata ispirata da Pirandello»

Aeroporto di San Damiano. Fonti accreditate assicurano che entro il 20 marzo, a meno di un auspicato stop del Governo, le autorità militari fisseranno il layout operativo dello smantellamento

Aeroporto di San Damiano. Fonti accreditate assicurano che entro il 20 marzo, a meno di un auspicato stop del Governo, le autorità militari fisseranno il layout operativo dello smantellamento. Questa la novità emersa questa mattina alla conferenza stampa del Consorzio Servizi Infrastrutture e logistica di Piacenza (CoSil). Il futuro della base aere appare dunque sempre più buio nonostante i riflettori della cronaca puntati sulla vicenda.

Una parziale rassegna dei titoli di “Libertà” e de “Il Piacenza” ne fornisce prova: “Il Ministero è favorevole a un riutilizzo di San Damiano da parte del territorio” –“5 Stelle: San Damiano diventi un polo di protezione civile” -“Scarpa su San Damiano: Costituiamo un gruppo di lavoro” –“Ciascuno si dia da fare per fermare i programmi di dismissione” - “Lettera aperta di sei sindaci per salvare San Damiano” – “La pista per voli lowcost e cargo, nulla osta per la difesa, ma servono partner privati -“Utilizzo di S. Damiano, Ministero interessato”. Ultimo in ordine di tempo: “Sulla base di San Damiano le proposte sono a zero”.

Non meno disarmante è la sintesi degli eventi degli ultimi mesi (anche questa fornita dal CoSil):

OTTOBRE 2016 De Micheli: Ok di Alfano all’utilizzo misto – Il tavolo tecnico Consiglieri regionali da mandato al presidente della provincia Rolleri di scrivere al Ministro della Difesa -Il ministro Alfano si dichiara disponibile a un incontro - il 20 ottobreviene recapitato al Ministero un progetto di massima.

NOVEMBRE 2016: l’assessore regionale Donini fa capire che la Regione non intende impegnarsi su San Damiano. L’assessore Gazzolo annuncia un tavolo tecnico a Roma. Il 25 novembre Rolleri accompagnato da Reggi si incontra con Alfano.

DICEMBRE 2016.Il CoSil sollecita l’interesse dell’assessore regionale Donini, m la richiesta cade nel vuoto; il presidente Bonaccini non perde occasione per indicare nell’aeroporto di Parma la soluzione funzionaleanche per la provincia di Piacenza.

GIORNI SCORSI: il sottosegretario alla Difesa Gioacchino Alfano, a Piacenza per il progetto nuovo ospedale, elude una domanda diretta sul futuro dell’aeroporto.

«Sembra la trama di una commedia pirandelliana - commenta Federico Scarpa - eppure vista la centralità della logistica piacentina rispetto l'Europa e lo sviluppo che questa potrà avere dopo l'accordo Piacenza e Autorità Portuali La Spezia e porti liguri in generale, per il quale abbiamo fornitoampia collaborazione e che nel recente “Bilog”, la mostra convegno internazionale dedicata al comparto logistico, ha evidenziato come Piacenza sia il collegamento ideale tra la logistica portuale e quella della terraferma Riteniamo – ha proseguito Scarpa - che il progetto da noi consegnato alMinistero, alPresidente della Provincia e al Presidente dell'Associazione Industriali, costituisca una buona soluzione. Ad oggi il nostro è l’unico studio reso pubblico. Chiariamo subito una cosa, vent'anni fa il progetto di uso promiscuo militare-civile fallì non solo per le perplessità del Ministero dei Trasporti e la posizione contraria del comune di San Giorgio, ma per il disinteresse generale di una proposta che era vista solo come una mera speculazione edilizia. Infatti, il problema principale di allora fu una fuga in avanti deiproponentisenza cercare collaborazione al territorio. Questa volta l’atteggiamento è diverso ma c’è confusione perché gli attori istituzionali si muovono in modo sparpagliato; per questo propongo nuovamente un tavolo di coordinamento per valutare i reali problemi che sono sul tappeto coinvolgendo i possibilioperatori-utilizzatori della pista e per individuare chi fa che cosa. Ma occorre far preso di tempo ne rimane veramente poco».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento