Il Pd inaugura la sua nuova “casa” in via Roma: «Un segnale per la città»

I segretari Caragnano, Sckokai e Calvano tagliano il nastro della nuova sede del Partito Democratico al civico 187. «È una scommessa». Presenti anche Bersani, Reggi, Migliavacca e De Micheli

Da questo pomeriggio la nuova casa piacentina del Partito Democratico è in via Roma. Al civico 187 si è infatti insediato il partito, dopo aver traslocato dai locali di via Martiri della Resistenza (ora sede del sindacato Uil). A celebrare la novità era presente tutto l’establishment e la base del Pd.  A fare gli onori di casa il segretario provinciale Loris Caragnano e quello cittadino Paolo Sckokai, che hanno tagliato il nastro insieme all’ospite d’onore, il segretario regionale Paolo Calvano.  Presenti tutti i vertici piacentini del partito: Pierluigi Bersani, il direttore dell’Agenzia del Demanio Roberto Reggi, il sottosegretario all’Economia Paola De Micheli, i parlamentari Maurizio Migliavacca e Marco Bergonzi, l’assessore regionale Paola Gazzolo, il sindaco di Piacenza Paolo Dosi con la giunta, il presidente della Provincia Francesco Rolleri e i consiglieri regionali Katia Tarasconi e Gian Luigi Molinari. La nuova sede Pd in via Roma - Mulazzi/IlPiacenza

La sede ha una reception, due sale per i colloqui settimanali con i consiglieri regionali del Pd, una postazione computer e una sala per gli incontri. «Vi ringrazio per la numerosa presenza – ha accolto i presenti Caragnano - vedo facce da tutta la provincia. Questo è motivo di grande felicità per chi ha lavorato in questo progetto. La curiosità che avete nel vedere la sede è già un successo. L’esigenza di rivedere gli spazi era nata con l’ex segretario provinciale Molinari. Avevamo chiesto ai nostri iscritti se conoscessero spazi a disposizione: una felica coincidenza ha fatto sì che fossero disponibili questi in via Roma. Già dall’inizio ci era sembrata una soluzione interessante conciliare la questione economica con il ritornare nel cuore della città. Siamo perciò tornati nel cuore della città: via Roma è una scommessa forte per l’Amministrazione cittadina, e ora anche il Pd investe in questo progetto. Diventerà una delle iniziative più interessanti di riscoperta del centro di Piacenza. Questo è un luogo che va riscoperto, soprattutto da chi non lo conosce e da chi si fa fuorviare da alcune dichiarazioni troppo policitizzate che escono sui giornali. Ora sarà la casa di tutti i democratici piacentini, mi auguro di vedervi qua spesso». Caragnano ha ricordato ai presenti il rinnovo del tesseramento al partito: dalla prossima settimana riprendono infatti le iscrizioni. Oltre a questo, si può finanziare il Pd anche attraverso il 2xmille donato ai partiti.

La nuova sede Pd in via Roma - Mulazzi/IlPiacenza

«È una scommessa sui luoghi fisici – ha aggiunto Paolo Sckokai -, in un mondo in cui si sta connessi online 24 ore su 24. Il Pd vuole fare ancora politica nei luoghi reali. La comunicazione qua è diretta e non mediata. Sono contento che siamo in via Roma: il quartiere ha avuto dei problemi, il Pd prova a dare un segnale a tutta la città, facendo diventare questo luogo uno spazio d’incontro».  «Il Pd - è la sintesi dell'intervento del segretario regionale Paolo Calvano - vuole stare in mezzo alla comunità in un momento difficile per la politica. C’è poca credibilità verso le istituzioni, nonostante il grande impegno che ci mettiamo. Noi possiamo essere però quelli che possono guidare questo Paese». Calvano ha lanciato qualche frecciatina alla Lega Nord - «fanno lezioni sul mettere i crocifissi e presepi in Regione e pensano di lasciare dei bambini in mezzo al mare» - e al Movimento 5 Stelle «che dà lezioni di legalità e poi si scopre nudo nella vicenda "Quarto"».  «C’è una bella “filiera” piacentina di politici del Pd – ha concluso simpaticamente Calvano, riferendosi all’alto numero di esponenti locali che ricoprono incarichi di rilievo -. Se siamo capaci di lavorare in filiera, qua a Piacenza come il Emilia Romagna, ci sono le condizioni per fare grandi cose. E lo stiamo già dimostrando, ad esempio sull’alluvione». 

La nuova sede Pd in via Roma - Mulazzi/IlPiacenza

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento