Politica Strada della Viggioletta

Corte Pusterla, la Giunta: «C'è un progetto per l'illuminazione della zona e metteremo i dissuasori»

Gli assessori Tassi e Zandonella a Corte Pusterla alla Veggioletta per incontrare i residenti che hanno lamentato, nei giorni scorsi, una scarsa considerazione da parte dell'Amministrazione: «Mancano sia l'illuminazione pubblica sia le strisce pedonali»

Il 16 novembre i residenti del complesso residenziale La Pusterla avevano denunciato una situazione di abbandono: «Più volte - spiegarono a IlPiacenza.it - i portavoce e l'amministratore condominiale hanno segnalato agli uffici del Comune di Piacenza, la situazione in cui viviamo, oltre alla mancanza totale di illuminazione, non ci sono nemmeno le strisce pedonali, quindi per raggiungere la città o solo andare alla fermata del bus uno deve attraversare la tangenziale in condizioni pericolose. Siamo quaranta famiglie, ora agire in breve tempo è fondamentale». Non solo, la mancanza di illuminazione favorisce ladri e malintenzionati. Più volte si sono verificati in questa zona furti o tentati furti. Il 23 novembre, letto l'appello su questo giornale, gli assessori Marco Tassi e Luca Zandonella, rispettivamente ai Lavori Pubblici e alla Sicurezza, hanno incontrato, cartine alla mano, alcuni residenti, portavoce e l'amministratore condominiale davanti al complesso della Veggioletta che si affaccia sulla rotonda della tangenziale da un lato, e dall'altro, dopo un campo, sul ponte Paladini. «Il Comune - ha detto Tassi - non ha abbandonato questa zona perché il progetto di illuminazione è già esistente e sono quindi già stati fatti dei sopralluoghi. Esiste un preventivo fatto dalla società Citelum la quale aveva già affrontato il problema, ora c'è da metterlo in opera. L'illuminazione pubblica vicino al muro di cinta verrà fatta in modo da migliorare tutto». E ancora sull'attraversamento pedonale: «Questo tipo di intervento va progettato completamente e va valutato se ci siano rischi per chi attraversa, considerando che la strada si immette direttamente nella rotonda. Nel frattempo però si potrebbero mettere alcuni dissuasori. Abbiamo cercato di dare una prima risposta: non lasciamo solo nessuno».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corte Pusterla, la Giunta: «C'è un progetto per l'illuminazione della zona e metteremo i dissuasori»

IlPiacenza è in caricamento