rotate-mobile
Venerdì, 7 Ottobre 2022
Politica

«Il sindaco non ha niente a che fare con l’iniziativa, grazie a partiti e sindacati per la pubblicità»

Il circolo culturale “Nicola Bombacci” sulla presentazione del libro di Delle Chiaie: «I piacentini che vorrebbero che questi movimenti, enti e partiti si occupassero di loro»

Gianluca Passera, presidente del circolo culturale Nicola Bombacci, interviene dopo le polemiche delle ultime ore sulla presentazione del libro di Stefano Delle Chiaie a Piacenza alla Casa delle Associazioni di via Musso, immobile del Comune di Piacenza. «Un circolo culturale che negli ultimi tre anni – spiega Passera - nonostante le numerose e trasversali iniziative, non ha mai trovato spazio sugli organi di informazione, è stato citato centinaia di volte in poche ore dagli stessi media. Venerdì prossimo, a Piacenza, sarà ospite una persona che la maggioranza dei piacentini, fino a ieri, non sapeva nemmeno chi fosse. Una serie di movimenti, enti e partiti hanno manifestato il proprio dissenso nei confronti di questo circolo e di questa persona. Lo hanno fatto attaccando il sindaco (che nulla ha che fare con l’iniziativa) e tutti coloro che la pensano diversamente. Lo hanno fatto suscitando il disappunto di tanti piacentini. Piacentini che vorrebbero che questi movimenti, enti e partiti si occupassero di loro, dei cittadini, e non di una persona che non sanno nemmeno chi sia. Grazie allo sdegno, alla supponenza e alle “barricate” ideologiche di questi movimenti, enti, partiti, oggi tantissimi piacentini sanno che a Piacenza esiste il circolo culturale Nicola Bombacci, hanno conosciuto Stefano Delle Chiaie e molti, con ogni probabilità e anche solo per curiosità, andranno alla presentazione di un libro di cui fino a ieri ignoravano l’esistenza».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Il sindaco non ha niente a che fare con l’iniziativa, grazie a partiti e sindacati per la pubblicità»

IlPiacenza è in caricamento