menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Immigrati a Pontenure, Lega: «Rimpatriare gli irregolari»

«Siamo esterrefatti dalla scelta della prefettura di far mantenere a nostre spese queste persone in un momento in cui l’amministrazione comunale, con sempre meno risorse a disposizione, fatica a farsi carico dei problemi di anziani e famiglie indigenti»

La sezione locale della Lega Nord, contraria all’ospitalità concessa a sedici richiedenti asilo da un privato in via Leonardo da Vinci, chiede di:«Rimpatriare i bengalesi e i pakistani irregolari arrivati a Pontenure».

«Siamo esterrefatti – commenta il Carroccio – dalla scelta della prefettura di far mantenere a nostre spese queste persone in un momento in cui l’amministrazione comunale, con sempre meno risorse a disposizione, fatica a farsi carico dei problemi di anziani e famiglie indigenti».

Sul caso il consigliere e segretario di sezione Paola Carini ha presentato al sindaco, Manola Gruppi, un’interrogazione per conoscere la proprietà dell’immobile e per sapere se abbia tutti i requisiti igienico-sanitari, urbanistici e di sicurezza.

 «In attesa di una risposta - continua la Lega - non escludiamo di chiedere un consiglio comunale aperto sul tema e nemmeno di organizzare qualche forma di protesta. Questo sistema di accoglienza indiscriminata in un territorio fortemente antropizzato deve infatti essere interrotto. A maggior ragione se nemmeno la nostra economia è in grado di assorbire tutte le presenze».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento