menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tommaso Foti

Tommaso Foti

Imprese, Foti (Fdi-An): «Abolire lo "split payment" per le Pmi»

Foti: «La legge di stabilità non ha risolto il problema causato dallo "split payment", il meccanismo di scissione dei pagamenti dell'Iva, per le forniture nei confronti della Pubblica amministrazione»

L'auspicabile ripresa dell'economia, anche in Emilia-Romagna «Dipende - afferma Tommaso Foti, consigliere regionale - anche e soprattutto dalla possibilità, per le piccole e medie imprese, di potere sviluppare maggiori fatturati e utili, obiettivo raggiungibile senza la mannaia fiscale, l’ostracismo del sistema bancario, l’oppressione burocratica». La legge di stabilità 2016 (la Legge 28 dicembre 2015, n. 208) «Non ha minimamente risolto il problema causato dallo "split payment", il meccanismo di scissione dei pagamenti dell'Iva, per le forniture nei confronti della Pubblica amministrazione, in vigore dall'inizio del 2015». Un meccanismo «Che ha fino ad ora creato notevoli problemi alle imprese sia dal punto di vista burocratico, sia sul versante della liquidità». Lo scrive Tommaso Foti (Fdi-An) in una interrogazione rivolta alla Giunta per sapere se la Regione, in accoglimento anche delle unanimi richieste formulate a tutti i livelli dalle associazioni di categoria, intenda intervenire presso il Governo per richiedere l'abolizione dello "split payment": «Un meccanismo tortuoso - sottolinea Foti - che sta arrecando danni soprattutto alle piccole e medie imprese artigiane, costrette a fare i conti con una liquidità ulteriormente ridotta in un momento in cui l'accesso al credito è ancora difficoltoso. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento