Inchiesta Ibc, il Gip archivia. Petitti: «Una bella notizia per i dipendenti coinvolti e per la Regione»

L’assessora regionale Emma Petitti commenta la chiusura del procedimento, chiesta dalla stessa Procura e oggi accolta dal giudice

“La chiusura dell’inchiesta con l’archiviazione della posizione dei dipendenti regionali dell’Ibc è senza dubbio una bella notizia, per le singole persone, ovviamente, ma anche per l’Ente e per tutta la comunità regionale”. Così l’assessora al Bilancio e Risorse umane della regione Emilia-Romagna, Emma Petitti, commenta l’accoglimento della richiesta di archiviazione dell'indagine della Procura di Bologna sui 27 dipendenti dell'Istituto dei beni culturali dell'Emilia-Romagna, finiti sotto inchiesta per alcuni presunti episodi di assenteismo. Una richiesta che era stata avanzata dagli stessi inquirenti, il pm Michela Guidi e il procuratore capo Giuseppe Amato, e che è stata oggi accolta dal gip Aldo Resta. “L’Ufficio per i procedimenti disciplinari- ha aggiunto l’assessora Petitti- potrà ora valutare termini e condizioni per la chiusura dei procedimenti avviati, che erano stati sospesi proprio in attesa degli accertamenti da parte degli organismi inquirenti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al fisco 5mila euro e lavoratori in nero ma in casa un tesoro da mezzo milione: ristoratori indagati

  • Piacenza e l'Emilia-Romagna in zona arancione: quello che c'è da sapere

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento