Incidente di Case Nuove, il Pd a Tagliaferri: «Parole offensive e spropositate»

Bisotti risponde al consigliere regionale di Fd’I: «Noi non ci stiamo ad assecondare questo clima in cui vengono meno il rispetto della dignità delle persone e del loro ruolo trasformando una giusta dialettica in una continua rissa»

l'incidente di Case Nuove in cui sono morte due persone

Silvio Bisotti, segretario provinciale del Partito Democratico, replica alle dure parole del consigliere regionale di Fratelli d’Italia Giancarlo Tagliaferri, che ha rimproverato pubblicamente l’ex vicepresidente della Provincia Patrizia Calza all’indomani della morte di due persone all’incrocio di Case Nuove di San Giorgo. «Dopo il silenzio, il rispetto e la condivisione per l'enorme dolore delle famiglie e di un'intera comunità per la tragedia di Case Nuove – scrive Bisotti a nome di tutta la segreteria provinciale dem - non possiamo tacere. Non possiamo tacere dopo aver letto increduli le spropositate e offensive parole del consigliere regionale Giancarlo Tagliaferri che si è scagliato con inaudita violenza verbale nei confronti di una sua collega amministratrice, Patrizia Calza, addossandole addirittura la "responsabilità morale" della tragedia, ben sapendo, oltretutto, che ogni decisione amministrativa è sempre frutto di una decisione collegiale. Se le parole hanno peso e significato vi saranno tempi e luoghi in cui chi le ha pronunciate ne dovrà giustamente rispondere. A noi spetta però il dovere, non scontato e ci augureremmo non isolato, di denunciare la deriva pericolosa che sta trasformando la competizione politica in uno scontro senza limiti e senza regole. Noi non ci stiamo ad assecondare questo clima in cui vengono meno il rispetto della dignità delle persone e del loro ruolo trasformando una giusta dialettica in una continua rissa. È questa la ragione fondamentale di una totale solidarietà nei confronti di Patrizia Calza che, per chi lo vuol capire, va ben oltre la comune militanza politica».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento