Domenica, 21 Luglio 2024
Politica

«Insulti razzisti, solidarietà al portiere dell’Agazzanese»

I parlamentari della Lega, Murelli  Pisani: «Appoggiamo la squadra e la società. Chi nel 2019 distingue le persone per il colore della pelle è un poveretto. Il razzismo va cacciato dallo sport»

«Solidarietà a Omar Daffe per gli insulti razzisti ricevuti a Bagnolo in Piano (Reggio Emilia). Appoggiamo la decisione della squadra e della società dell’Agazzanese (Piacenza) di fare quadrato intorno al loro portiere. E’ inaccettabile, ma purtroppo accade ancora, che nello sport si utilizzi il razzismo per denigrare gli avversari». Lo affermano i parlamentari della Lega, la deputata Elena Murelli e il senatore Pietro Pisani, dopo gli insulti ricevuti in campo dal calciatore di origine senegalese Daffe.  «Citiamo Salvini - hanno continuato - il quale ha detto che nel 2019 chi distingue le persone per il colore della pelle è un poveretto. Quel calciatore, quell’uomo, è un esempio di integrazione. E’ in Italia da anni ed è impegnato anche nel volontariato, un’attività per cui lo ringraziamo. Questa è l’immigrazione che vogliamo». Purtroppo, concludono i parlamentari «registriamo che il calcio è ancora una volta teatro di questi spettacoli indegni messi in scena da chi parla gratuitamente, senza pensare alla gravità di ciò che dice. Lo sport è il luogo dei giovani e dei valori. Il razzismo non deve avere posto da nessuna parte e va cacciato senza se e senza ma dal mondo sportivo».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Insulti razzisti, solidarietà al portiere dell’Agazzanese»
IlPiacenza è in caricamento