rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Le osservazioni / Gossolengo

Ipotesi logistica Gossolengo, il Comitato Regina: «Palesi violazioni nei contenuti e nell’iter del Piano attuativo»

Le osservazioni del Comitato contro la possibile realizzazione del nuovo insediamento: «Violazione della legge regionale, delle previsioni del Psc e del Piano Provinciale»

Ipotesi logistica Gossolengo, «Palesi violazioni nei contenuti e nell’iter del Piano attuativo». Il Comitato Regina, in una nota stampa a firma del segretario Alberto Bettinardi, evidenzia alcune delle osservazioni presentate contro l’ipotesi di realizzazione del nuovo insediamento da 150mila metri quadrati.

«Mi corre obbligo come referente del Comitato Regina far presente alla cittadinanza per l’ennesima volta le gravi e palesi violazioni di leggi che il Piano attuativo evidenzia nei contenuti e nell'iter procedurale» scrive Bettinardi. «Violazione della legge regionale in cui si dice chiaramente che bisogna procedere tramite Accordi Operativi che prevedono chiari contenuti, interlocutori e loro situazione di affidabilità economico finanziaria di ciò che si propone (logistica) al fine di un sereno giudizio pubblico».

«Viceversa - prosegue - si è proceduto con un anomalo Poc stralcio, eludendo quindi la normativa. Violazione sempre della legge regionale circa il consumo di suolo, dove si evince che occorre prima, nell'interesse pubblico, considerare ragionevoli alternative, del resto esistenti, di capannoni sfitti presenti nell'area artigianale. Violazione delle previsioni del Psc in cui si parla di unici possibili insediamenti di natura artigianale, commerciale e servizi non certamente di logistica. Infine, non conformità della logistica rispetto al Piano Provinciale, che individua aree precise per tale attività non certamente in paesi come Gossolengo, privi di infrastrutture idonee».

Il Comitato ribadisce di non volere  «uno snaturamento del paese e delle aree limitrofe che hanno ben altre vocazioni». «Ora siamo al dunque - conclude la nota - il sindaco ha ripetuto che terrà conte delle osservazioni che sia noi, come Comitato Regina, e altri hanno depositato o stanno per farlo. Si vedrà allora la coerenza del sindaco fra parole e fatti, per il momento sempre tradite».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ipotesi logistica Gossolengo, il Comitato Regina: «Palesi violazioni nei contenuti e nell’iter del Piano attuativo»

IlPiacenza è in caricamento