rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Politica

«L'abuso di umanità non è reato, il "modello Riace" sì»

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPiacenza

Azione di protesta di Piacenza Tricolore in occasione dell'arrivo di Mimmo Lucano, condannato a 13 anni per vari reati, presso la Camera del Lavoro del sindacato Cgil. Si legge nella nota del movimento: «Associazione per delinquere, abuso d'ufficio, truffa, concussione, peculato, turbativa d'asta, falsità ideologica e favoreggiamento dell'immigrazione clandestina: questi i numerosi crimini contestati all'ex sindaco di Riace, giudicato colpevole di sfruttamento del business dell'immigrazione. A testimonianza che il tanto decantato modello Riace si trattava, come prevedibile, dell'ennesimo tentativo di una persona di arricchirsi sulla pelle di chi sbarca in Italia. Non sorprende nemmeno - continua la nota - che un sindacato come la Cgil ospiti questo genere di persone. Sindacato troppo occupato a contrastare emergenze che non esistono, dopo essersi piegato e aver supportato le ultime misure liberticide varate da questo governo. L'emorragia di lavoratori che scelgono di non affidarsi più a tale sindacato, testimonia come appunto esso sia ormai troppo distante dalla realtà e dalle problematiche sul lavoro». Chiude la nota di Piacenza Tricolore: «La sinistra, al solito, analizza le situazioni con pesi e misure diversi. Nonostante la condanna e il fatto che sia palese che il modello Riace fosse basato sulle prospettive di arricchimento personale, il mondo progressista ancora non accetta la colpevolezza di Lucano. In altre situazioni, ancora prima della chiusura delle indagini, si lasciano andare a condanne e campagne d'odio mediatiche. In ogni caso, Piacenza con l'arrivo di Lucano, subisce l'ennesimo sfregio alla propria immagine».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«L'abuso di umanità non è reato, il "modello Riace" sì»

IlPiacenza è in caricamento