L'affondo di Polledri (Lega) a Reggi: due anni di scarsa sostanza

"Due anni di apparenza e poca sostanza". Con queste parole Massimo Polledri, deputato della Lega Nord, bolla l'operato della Giunta Reggi: "ha inondato di cantieri la città e portato ad una cementificazione incontrollata. Prima si batte per il terzo ponte sul Po e poi se ne dimentica"

Massimo Polledri - Lega Nord

Sul fronte della sicurezza è stato “ghettizzato un quartiere”. Sul fronte cantieri si sta andando verso le “cementificazioni incontrollate”. Sul fronte infrastrutture, “prima si batte per il terzo ponte sul Po e poi se ne dimentica”. La lista degli appunti è lunga. Il soggetto a cui sono indirizzati è la seconda Giunta Reggi. L'autore, il deputato leghista Massimo Polledri.

Fa il bilancio di questi due anni di amministrazione Reggi, Polledri, e il suo è un duro giudizio. “Il bilancio, a mio avviso, è di tanto fumo e niente arrosto. Alla Giunta chiedo meno apparenza e più sostanza”.  Poi passa all'attacco diretto, il rappresentante del Carroccio: Palazzo Mercanti, così com'è, proprio non gli va giù.

Quella attuale è “una Giunta comandata dalle cooperative, è evidente il caso dell’hospice, Reggi e i suoi hanno perso due anni a inseguire qualche cooperativa che voleva mettere la ciliegina sulla torta facendola pagare ad altri. I parlamentari di centrodestra hanno più volte teso la mano per una collaborazione sul tema. Non ci è mai stato chiesto nulla”.

Massimo Polledri non risparmia neppure il “Festival del diritto”. “Il dato culturale – rileva – è che sono state espresse posizioni apertamente in contrasto con l’anima cattolica di alcuni componenti di giunta. Fatto imbarazzante, se si pensa che in quattro giorni non sono emerse altro che aperture al  testamento biologico, all’eutanasia, all’Islam, ai matrimoni gay”.

Se queste affermazioni faranno “chiasso” o solo “un buco nell'acqua” lo si vedrà dalla replica del primo cittadino. Quando lo avevamo intervistato, sulla questione sicurezza, Reggi aveva detto: “Scarsi controlli in via Roma? Polledri non sa quel che dice”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento