L’ex grillino Gabbiani entra in Fratelli d’Italia: «Basta utopie, meglio un partito tradizionale»

Il già consigliere comunale dal 2012 al 2017 ufficializza il suo approdo nel partito di Giorgia Meloni: «Il Movimento è solo un’accozzaglia di personaggi, bisogna tornare a fare politica sul serio, non con un logo e un portale». Fratelli d'Italia apre le porte: dati in arrivo anche Callori e Colosimo

Andrea Gabbiani. Nella foto sotto, con Filippo Bertolini

La sessione invernale del calciomercato è terminata lo scorso 31 gennaio, ma nella politica locale c’è sempre tempo per cambiare casacca e approdare in una squadra che si adatta meglio alle proprie caratteristiche. Era nell’aria – ilPiacenza.it lo aveva intuito all’indomani dal suo addio al Movimento 5 Stelle – ma è stato ufficializzato soltanto in questi giorni, il passaggio di Andrea Gabbiani in Fratelli d’Italia. L’ex consigliere comunale grillino (dal 2012 al 2017) è entrato a far parte come semplice militante del partito di Giorgia Meloni, che vede la sua guida locale nel deputato Tommaso Foti: la Bertolini e Gabbiani-2truppa meloniana può contare anche su un consigliere regionale (Giancarlo Tagliaferri), un assessore a Piacenza (Erika Opizzi) e cinque consiglieri nel capoluogo. «Da oggi inizia un nuovo percorso – spiega lo stesso Gabbiani nella sede del partito in via Stradella, affiancato dal segretario provinciale Filippo Bertolini -, una scelta che arriva dopo aver riflettuto sui dieci anni di percorso politico. Ho individuato un partito che rappresentasse i miei valori, un partito che ha un’ottima classe dirigente a livello nazionale e locale, capace di entrare nel merito delle situazioni. In una politica di slogan e superficialità bisogna tornare a farla sul serio. Fratelli d’Italia è un partito tradizionale, con forti valori storici e tra la gente».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gabbiani nel Movimento 5 Stelle ha sempre rappresentato l’anima un po’ più di destra. «Ora sono tornato a casa, da quando ho 16 anni erano questi i miei valori. Ho creduto molto nel Movimento 5 Stelle, pensavo fosse la risposta ai problemi della politica ma è andato tutto a “farsi friggere”, lo vediamo da ciò che stanno facendo al Governo del Paese». «Nel Movimento – aggiunge ancora Gabbiani - sono cresciuto tanto, però ora bisogna di crescere ancora politicamente e ho scelto Fratelli d’Italia. C’è la possibilità di costruire un percorso importante. Vero che serve anche fare politica in rete soprattutto per i più giovani, ma occorre farla anche dal vero». C’è chi comunque pensa che il passo dal Movimento 5 Stelle a Fratelli d’Italia sia un po’ arduo… «Quale Movimento? – risponde Gabbiani -, quello che è nato dieci anni fa o quello di adesso? Adesso è un’accozzaglia di personaggi…Sono tutto e sono niente, si sentono grandissimi slogan da persone che non stanno facendo niente. Il Movimento non esiste più, è stato un bel progetto, utopico, e lo si vede. Se uno pensa di governare un Paese con un logo e con un portale, non ha capito nulla dell’economia italiana. C’è un mono-pensiero Casaleggio-Di Maio, tutto qua. La politica è cosa diversa che fare due chiacchiere al bar».

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ha una relazione con l'allieva, lei lo perseguita e lui la denuncia per stalking

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento