rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Politica

L'omaggio dei Liberali Piacentini a Luigi Einaudi nella sua Dogliani

Dopo l’omaggio sulla tomba dello statista nel cimitero locale, la comitiva ha visitato il borgo e il museo dedicato a Luigi Einaudi allestito nel Palazzo comunale

Sullo sfondo del suggestivo panorama autunnale delle Langhe, una delegazione dell’Associazione dei Liberali Piacentini, guidata dal presidente Antonino Coppolino, ha fatto visita a Dogliani per rendere omaggio a Luigi Einaudi - a cui la stessa Associazione è intitolata - nel sessantesimo anniversario della morte. Dopo l’omaggio sulla tomba dello statista nel cimitero locale, dove i Liberali Piacentini hanno deposto una corona di fiori, la comitiva - accompagnata dalla narrazione di Monica Parasso dell’Ufficio cultura e turismo del Comune piemontese - hanno visitato il borgo e il museo dedicato a Luigi Einaudi allestito nel Palazzo comunale, un’esposizione che ripercorre la vita dell’economista liberale, professore all’Università Bocconi e all’Università di Torino, viticoltore nel suo podere San Giacomo a Dogliani, raffinato collezionista di libri rari, giornalista, direttore di riviste scientifiche, senatore, Governatore della Banca d’Italia, ministro e infine Presidente della Repubblica dal 1948 al 1955 (la visita nel 1949 del capo dello Stato a Piacenza è stata rievocata nei giorni scorsi nella sede dell’Associazione di via Cittadella).

La delegazione piacentina è stata accolta e salutata nella sala del Consiglio comunale - dove è stato trasmesso un video sulla vita del Presidente, con filmati d’epoca dell’Istituto Luce - dal sindaco Ugo Arnulfo, che ha testimoniato la fierezza di Dogliani per il loro illustre concittadino, «che era molto legato al territorio d’origine e le cui qualità sarebbero molto utili anche oggi».

«Nelle strade di Dogliani - è intervenuto Corrado Sforza Fogliani, che a 22 anni ebbe il privilegio di incontrare Einaudi a casa San Giacomo - si respira l’atmosfera che aveva nel cuore, fatta di essenzialità e rigore: intellettuale, politico e soprattutto morale».

Sulla via del ritorno, i partecipanti hanno tributato un applauso di ringraziamento a Danilo Anelli per la perfetta organizzazione della giornata commemorativa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'omaggio dei Liberali Piacentini a Luigi Einaudi nella sua Dogliani

IlPiacenza è in caricamento