rotate-mobile
Politica

«La Brexit è un'opportunità imperdibile per Piacenza»

Lega Nord: «Milano è la piazza più papabile in Europa per accogliere molte imprese che, se prima avevano base a Londra, ora potrebbero spostarsi. Piacenza può trarne vantaggio, essendo da sempre una città satellite del capoluogo lombardo»

«Tanto allarmismo per nulla. Il fenomeno Brexit è stato strumentalizzato per scatenare il terrore e far credere che senza Unione Europea non ci sia futuro. In realtà, per noi è un’opportunità irripetibile». La segreteria provinciale della Lega Nord interviene sull’uscita della Gran Bretagna dall’UE, evidenziando i vantaggi per Piacenza: «Milano è la piazza più papabile in Europa per accogliere molte imprese che, se prima avevano base a Londra,  ora potrebbero spostarsi. Conseguentemente, Piacenza può trarne vantaggio, essendo da sempre una città satellite del capoluogo lombardo. Il Comune dovrebbe farsi avanti con proposte specifiche, come destinare delle aree dismesse ad oneri zero ad aziende in via di trasloco dal Regno Unito, probabilmente alla ricerca di luoghi in cui installare il loro centro direzionale. Non solo: il Sindaco dovrebbe fare un road show a Londra per presentare le opportunità che la città può offrire agli operatori che hanno necessità di una base operativa nuova, e attirarli sul nostro territorio».«Intanto, oltremanica la “tempesta” enfatizzata dai media sembra placarsi, dando ragione ai fatti: dopo l’ovvio shock iniziale, le borse si sono stabilizzate, riacquisendo il trend pre-Brexit. Il ministro delle finanze inglesi ha annunciato il progetto di riforma fiscale che prevede l’introduzione di una flat tax al 20%, dimostrando quanti cambiamenti siano possibili fuori dall’austerità sovra-democratica di Bruxelles. Il vento sta mutando: è ora che i cittadini italiani possano scegliere se rimanere o meno soggetti ai diktat della Commissione Europea». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«La Brexit è un'opportunità imperdibile per Piacenza»

IlPiacenza è in caricamento