menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sito web proiettato durante la presentazione. Sotto i presenti in conferenza stampa

Il sito web proiettato durante la presentazione. Sotto i presenti in conferenza stampa

La Conferenza socio-sanitaria è online: il portale all'insegna della trasparenza diventa realtà

Presentato alla stampa il portale dell'organismo di governo delle politiche per la salute e il benessere sociale, che permetterà la consultazione di dati e documenti da parte dei cittadini

Intuitivo, accessibile, comprensibile. E’ stato definito cosi da sindaci e assessori piacentini – Romeo Gandolfi e Paola Pizzelli per Fiorenzuola, Manola Gruppi di Pontenure, Lucia Fontana di Castelsangiovanni, Stefano Cugini assessore in rappresentanza del Comune di Piacenza -, il nuovo sito della Conferenza Territoriale Socio-Sanitaria, presentato in provincia nella mattinata di giovedì 2 febbraio, alla presenza della presidente della stessa Conferenza, Patrizia Calza, e dal direttore Generale di Ausl, Luca Baldino.

Un portale ospitato sul sito istituzionale di Ausl (realizzato proprio dai tecnici dell’Azienda in collaborazione con Giuseppe Armani del Comune di Fiorenzuola nda), che consentirà una divulgazione al pubblico dei documenti prodotti dalla Conferenza Territoriale Socio Sanitaria e dall’Ufficio di Presidenza della stessa.

Un obiettivo, quello della trasparenza, che Calza (sindaco di Gragnano) e i suoi colleghi si erano posti all’inizio del proprio baldino e calza-2mandato: «Con questo strumento vogliamo rafforzare la fiducia dei cittadini nei confronti delle istituzioni. Il sito si va a conformare con i cambiamenti e la situazione della sanità della nostra provincia: si ha paura di una decurtazione del servizio e della tutela della salute. Dobbiamo essere trasparenti nei nostri lavori e proprio per questo verranno pubblicati i documenti con i dati dell’Azienda Sanitaria Locale e degli atri soggetti che vengono invitati ai tavoli della Ctss, nel rispetto dei limiti che ci pone la legge».

Per il direttore Generale di Ausl, il dottor Baldino, «il tema della sanità è complesso e deve essere spiegato in maniera chiara e comprensibile a tutti gli utenti». «C’è il bisogno di evolversi – ha proseguito Baldino -  con cambiamenti positivi per adeguarci ai nuovi standard di medicina e di cura che devono essere visti a livello provinciale e non di comunità. A questi cambiamenti bisogna arrivare grazie al confronto con i cittadini che si potrà avere in modo diretto attraverso il sito web».

Del tutto positivi i commenti degli Amministratori presenti in conferenza stampa, i quali hanno rimarcato più volte la necessità di trasparenza su un tema che riguarda in modo diretto tutti i cittadini.

Vai al sito della Ctss ---->  CLICCA QUI

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento