La Giunta stanzia 4 milioni e 300mila euro per una serie di riqualificazioni

Approvati stamani dalla Giunta interventi di manutenzione e riqualificazione per oltre 4 milioni e 300 mila euro: tra questi gli impianti antincendio della Passerini Landi e dei nidi d’infanzia comunali. Sarà inoltre avviata la sistemazione della copertura di Palazzo Farnese

Ammontano a oltre 4 milioni e 300 mila euro, gli interventi che la Giunta comunale ha deliberato stamani di inserire nel Piano triennale 2018-2020 dei Lavori Pubblici, la maggior parte con eseguibilità nel 2018. «Oggi – spiega l’assessore Paolo Garetti – abbiamo approvato gli studi di fattibilità per una serie di opere che andranno a integrare il Piano triennale già esistente, a seguito di un’intensa attività di rilevazione condotta in queste settimane dagli uffici tecnici, che ringrazio per il proficuo lavoro svolto. I progetti approvati riguardano le esigenze principali della città in tema di riqualificazione e manutenzione di spazi e immobili pubblici, infrastrutture e rete stradale:  in via prioritaria abbiamo voluto destinare parte dell’avanzo di bilancio, e risorse che si sono rese disponibili, a interventi risolutori di disagi che impattano, quotidianamente, sulla vita dei cittadini».

In particolare, oltre un milione di euro verrà stanziato per la manutenzione straordinaria di edifici comunali, fabbricati scolastici e impianti sportivi (includendo anche i parchi gioco), così come per la manutenzione straordinaria di diverse strade sul territorio urbano. Importi consistenti sono destinati alla riqualificazione di marciapiedi, selciati e segnaletica stradale. «Altri ambiti di intervento – aggiunge l’assessore Garetti – sono relativi all’adeguamento alla normativa vigente, nel rispetto delle scadenze previste, dell’impianto antincendio della Biblioteca Passerini Landi e del sistema di prevenzione degli incendi nei nidi d’infanzia comunali. Sarà inoltre avviata la sistemazione della copertura di Palazzo Farnese, necessaria per garantire le condizioni ambientali idonee alla tutela del patrimonio storico e artistico che vi è custodito».

«La celerità nell’avvio dei cantieri – sottolinea Garetti – sarà assicurata anche dalla possibilità di operare su più fronti nell’ambito dello stesso appalto. L’obiettivo è quello di dare finalmente risposta, con tempestività ed efficacia, alle segnalazioni di problemi annosi, che si trascinano da troppo tempo. Faccio presente, infine, che gli interventi approvati stamani si aggiungono a una serie di appalti assegnati nei mesi scorsi, e già in fase di esecuzione, relativamente alla manutenzione di strade e immobili comunali».

L'Amministrazione illustrerà nel dettaglio gli interventi in una conferenza stampa organizzata nei prossimi giorni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al fisco 5mila euro e lavoratori in nero ma in casa un tesoro da mezzo milione: ristoratori indagati

  • Piacenza e l'Emilia-Romagna in zona arancione: quello che c'è da sapere

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento