La Lega incontra il professor De Donno: il 24 giugno la diretta Facebook e YouTube

Mercoledì 24 giugno alle 19 il gruppo Lega Emilia-Romagna incontra il professor Giuseppe De Donno, primario al reparto di Pneumologia dell'ospedale Carlo Poma di Mantova, “padre” della terapia al plasma-iper-immune

La locandina dell'incontro

Mercoledì 24 giugno alle 19 in diretta Facebook (https://www.facebook.com/GruppoLegaER/) e Youtube https://www.youtube.com/channel/UCEuvxAQc7Mk_o3F_-cearhA il gruppo Lega Emilia-Romagna incontra il professor Giuseppe De Donno, primario al reparto di Pneumologia dell'ospedale Carlo Poma di Mantova, “padre” della terapia al plasma-iper-immune.

«Avevamo chiesto alla Commissione Sanità un'audizione pubblica del professor De Donno ma la Regione ci ha detto no. Per questo motivo ci mettiamo a disposizione dei cittadini garantendo un incontro pubblico visibile a tutti sulle pagine Facebook e Youtube del Gruppo regionale Lega Emilia- Romagna con De Donno. Vogliamo infatti approfondire le reali prospettive della terapia a base di plasma iperimmune per la cura al Covid-19, terapia che nella nostra regione è ancora ferma – spiega il capogruppo in Regione del Carroccio, Matteo Rancan -. Nonostante questo ritardo sono però molti gli emiliani-romagnoli, guariti dal Covid, che si stanno recando in Lombardia, ed in particolare a Mantova, per donare il proprio plasma. Se la Regione non vuole che si affronti un dibattito pubblico su questo argomento, allora ci pensiamo noi», promette il capogruppo leghista.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Del resto è imperdonabile il ritardo col quale la Regione Emilia-Romagna sta indugiando rispetto all'introduzione di una terapia richiesta in tutto il mondo e grazie alla quale, secondo De Donno, si sarebbero potute salvare la metà delle 34mila vite che il Covid si è portato via in questi 4 mesi» conclude Rancan.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Come non sporcare la mascherina con il trucco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento