menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pietro Pisani

Pietro Pisani

La Lega si riorganizza nei territori, il senatore Pisani è il nuovo commissario emiliano

Dal Consiglio federale di via Bellerio l’indicazione di andare a congresso entro il 2020 in tutte le regioni e province: sarà il piacentino Pietro Pisani a guidare il commissariamento della Lega emiliana

Tempo di analisi del voto - le Elezioni Regionali in Emilia-Romagna e in Calabria - ma non solo. Tra i temi del Consiglio federale della Lega di oggi in via Bellerio a Milano, convocato dal leader Matteo Salvini, c’era anche la riorganizzazione del partito a livello territoriale. «Abbiamo provveduto – ha spiegato ai cronisti lo stesso Salvini - al commissariamento di tutti gli organismi regionali, così come previsto dal congresso. Entro dieci giorni nasceranno tutti gli organismi regionali della “Lega Salvini Premier”, che entro il 2020 andrà a fare tutti i congressi fondativi Corrado Pozzi-7di sezioni, province e regioni. L'obiettivo è di avere entro quest'anno tutti gli organismi eletti dai militanti iscritti».

A livello provinciale, a Piacenza, il Carroccio è già commissariato da molto tempo, con Corrado Pozzi nel ruolo di traghettatore. Ma un piacentino è stato scelto da Salvini per guidare la Lega emiliana in questa fase di transizione, in sostituzione del segretario attuale, il reggiano Gianluca Vinci. Si tratta del senatore e consigliere comunale di Piacenza Pietro Pisani, in passato ex segretario provinciale del Carroccio locale. Un ruolo di prestigio che premia la provincia "più leghista" alle Regionali del 26 gennaio. «Sono contento – commenta a caldo dopo la nomina lo stesso Pisani - che sia stato premiato il mio impegno. Mi adopererò al meglio per portare in tranquillità tutte le province emiliane (Piacenza, Parma, Reggio, Modena, Bologna e Ferrara) al voto, e poi l’Emilia stessa». Nei prossimi giorni per ognuna delle province citate Pisani dovrà indicare il nome del nuovo commissario, compresa quella piacentina, guidata da Corrado Pozzi. Così Salvini ha indicato la strada: questo è un nuovo partito, diverso dalla Lega Nord, e servono nuovi congressi in tutte le realtà territoriali d’Italia. La nostra provincia sarà poi chiamata entro il 2020 a scegliere il suo nuovo segretario e a individuare i rappresentanti di tutte le sue sezioni. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento