rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Voto contrario

La palestra per la Carella non s’ha da fare, la Giunta va sotto in aula

Una parte del centrosinistra boccia il cambio di destinazione d’uso per la struttura sportiva a servizio delle scuole

La seconda palestra per la scuola “Carella”, al posto degli alberi piantumati da poco, non s’ha da fare. Una parte della maggioranza tira uno scherzetto all’Amministrazione Tarasconi, votando contro il cambio di destinazione d’uso (da area verde attrezzata ad area per attrezzature scolastiche) in via Buozzi-via Lanfranco, quartiere Galleana. Così il centrosinistra va sotto in Consiglio comunale, per la prima volta affrontando una delibera di Giunta. Quattro consiglieri (Sergio Ferri e Costanza De Poli del Pd, Matteo Anelli di Pc Coraggiosa e Claudia Gnocchi della Civica Tarasconi) bocciano la pratica insieme al centrodestra e ad Alternativa per Piacenza. Stefano Perrucci (Pd) si astiene. Così l’assessore all’urbanistica Adriana Fantini non ha potuto fare altro che incassare la bocciatura per 15 voti a 14.

In quell’area da 1400 mq erano stati piantumati dalla precedente Giunta Barbieri, alla fine del mandato, nuovi alberi. Poi si era pensato di progettare una seconda palestra, nella stessa area, ma in uno spazio diverso. Al momento c’erano soltanto a disposizione i 115mila euro per elaborare il progetto, finanziati dal Ministero. Ma la “fronda ambientalista” in Consiglio comunale ha fatto notare la sottrazione di verde nel quartiere residenziale, proprio dove erano state insediate le nuove piantumazioni e rimarcato ancora una volta i propri mal di pancia di fronte alle scelte urbanistiche della Giunta, come già avvenuto per la riqualificazione dell'ex Camuzzi. Così il Comune deve stanziare di tasca sua 115mila euro per finanziare il progetto. L'ente dovrà ora sborsare di tasca propria la cifra. Non l’ha presa bene il sindaco Katia Tarasconi che, fuori microfono, ha puntato il dito contro i dissidenti: «Ora trovate voi 115mila euro nel bilancio».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La palestra per la Carella non s’ha da fare, la Giunta va sotto in aula

IlPiacenza è in caricamento