La Regione all'Ausl: «Evitare la chiusura del consultorio pediatrico di Travo»

L’assessore regionale Sergio Venturi: «E' un servizio essenziale per il territorio e la comunità locale»

Evitare la chiusura del consultorio pediatrico di Travo, comune della Valtrebbia, nell’appennino piacentino. E’ quanto la Regione chiede all’Azienda Usl di Piacenza, per scongiurare la cessazione di un servizio ritenuto essenziale per il territorio e la comunità locale. L’assessore regionale alle Politiche per la salute, Sergio Venturi, che proprio ieri aveva annunciato l’imminente richiesta alla presidente della Conferenza territoriale sociale e territoriale di Piacenza, Patrizia Calza, di un incontro urgente per trovare soluzioni condivise alle criticità relative alla sanità provinciale, ha chiesto ai vertici dell’Azienda sanitaria di evitare la chiusura del consultorio pediatrico, essendo la diffusione dei servizi nei territori uno dei pilastri dell’efficacia del sistema sanitario regionale, a partire da quelli montani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento