«La sperimentazione sul Corso è un altro fallimento del Comune»

Polledri (Lega Nord): «Tra via Venturini e corso Vittorio Emanuele si è stimato un calo degli affari del 40%, trasformando l'area in una camera a gas con un aumento delle emissioni della stessa percentuale»

Immagine di repertorio

«Non si capisce perché l’Amministrazione, e in particolar modo l’assessore Giorgio Cisini, non vuole andare incontro ai piacentini. Molti dei commercianti, se la sperimentazione sulla viabilità persisterà, saranno costretti a chiudere: tra via Venturini e corso Vittorio Emanuele si è stimato un calo degli affari del 40%, trasformando l’area in una camera a gas con un aumento delle emissioni della stessa percentuale», scrive in una nota Massimo Polledri, consigliere della Lega Nord.

«Senza parlare - continua - dell’eliminazione dei parcheggi che ha portato ad un aumento del traffico in tutta l’area. In questo, dobbiamo prendere atto che il Comune ha fallito. Non si riesce a capire lo scopo: cosa ha ottenuto o cosa si vuole ottenere con questa sperimentazione». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento