Martedì, 27 Luglio 2021
Politica

Laboratorio Pontieri, poche alternative: la Giunta pensa a un campus scolastico

Il sindaco Barbieri in Consiglio comunale: «Presenteremo una proposta alla Soprintendenza»

Che fare del Laboratorio Pontieri? Sono poche le alternative sul tavolo dell’Amministrazione. La Giunta Barbieri si è chiesta in questi mesi quale potesse essere un progetto di riqualificazione e sviluppo dell’area che non dovrebbe trovare ostacoli sul suo cammino. Il più temuto, per voce dello stesso sindaco Patrizia Barbieri, è la Soprintendenza. «Stiamo lavorando per il Laboratorio Pontieri – ha spiegato il primo cittadino durante il Consiglio comunale del 24 giugno - è un’area strategica per la città. Prima di capire cosa farne, volevamo sapere cosa la Patrizia Barbieri-64Soprintendenza poteva accettare. Già sulle due palestre in fase di realizzazione da parte della Provincia, hanno mosso inizialmente dei veti». Così è soprattutto una l’idea che sta venendo avanti, e che potrebbe trovare condizioni più favorevoli. «Potrebbe diventare – ha aggiunto Barbieri - un campus scolastico e/o universitario. Ci sono esigenze precise da parte delle scuole, di Gioia e Romagnosi che non hanno più aule e potrebbero avere bisogno di nuovi spazi. E anche altre scuole private potrebbero essere interessate, vista la zona e la vicinanza con il Campo Daturi. Si sta facendo la verifica con un masterplan per vedere se la Soprintendenza è favorevole o meno all’ipotesi. Altre idee incontrano tanti limiti, soprattutto dettati anche da ragioni economiche. È un progetto ambizioso – ha concluso il suo intervento il primo cittadino - che richiede approfondimenti che stiamo portando avanti. A breve potremo avere una risposta. Se poi ci dicessero i tecnici che non si possono toccare gli immobili attuali…Sarebbe veramente problematico sfruttare il Laboratorio Pontieri».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Laboratorio Pontieri, poche alternative: la Giunta pensa a un campus scolastico

IlPiacenza è in caricamento