Lasciano anche Buscarini e Piroli (Pd): salta la Commissione delle Elette

Dopo Chiara Reboli e Lorella Cappucciati (Lega Nord), anche le due consigliere del Pd abbandonano l'organismo. Alla prima seduta si presenta solo Gloria Zanardi (Liberi)

Gloria Zanardi

La Commissione delle Elette non c'è più. E' stata istituita solo pochi giorni fa, ma dopo una polemica tra Lega Nord e Partito Democratico, si sono registrate diverse defezioni. Tanto che è rimasta solo Gloria Zanardi (Liberi) a credere nella Commissione. Alla prima seduta, convocata per oggi, solo la rappresentante della lista civica di Massimo Trespidi era presente. Dopo le rinunce di Chiara Reboli e Lorella Cappucciati (Lega Nord) di ieri, si sono aggiunte anche le dimissioni di Giorgia Buscarini e Giulia Piroli del Pd. Motivo del contendere, una battuta di Massimo Polledri in Consiglio comunale contro l'8 marzo, giornata delle donne. Piroli e Buscarini hanno criticato le parole dell'assessore, che sviliscono anche l'organismo del Comune di Piacenza. Le due consigliere della Lega, dopo l'intervento del Pd, ha preferito uscire dalla Commissione, chiedendo di dare vita a una nuova realtà per portare avanti le battaglie al femminile. Così la Commissione delle Elette è decaduta. Eppure solo qualche giorno fa era stata istituita con un voto trasversale, che aveva conosciuto solo qualche rifiuto da parte di qualche consigliere del centrodestra. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

  • Il divieto di spostamento tra comuni non piace a nessuno: «Così non potranno vedersi genitori e figli»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento