menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento della visita di Giorgetti insieme agli esponenti locali della Lega

Un momento della visita di Giorgetti insieme agli esponenti locali della Lega

«Le Regionali? C'è aria di cambiamento anche in Emilia-Romagna»

L'onorevole della Lega Giancarlo Giorgetti ha visitato cinque aziende della Valtidone

Prosegue il tour piacentino di Giancarlo Giorgetti. Domenica 12 gennaio, l'onorevole della Lega ha visitato cinque aziende della Valtidone: Engineering 2k, Moncler, Allied, Cantina Valtidone e Latteria Pievetta. Accompagnato dalla candidata alle regionali Valentina Stragliati, dal commissario provinciale del Carroccio Corrado Pozzi, dal sindaco di Castelsangiovanni Lucia Fontana e da altri esponenti locali della Lega, si è detto «particolarmente colpito dalle eccellenze che riesce a esprimere questo territorio». 

«È incredibile come nel comune di Castelsangiovanni si concentrino delle realtà imprenditoriali straordinarie per dimensioni, capacità e sviluppo, anche rapido - ha dichiarato Giorgetti - È chiaro che un simile processo debba essere assecondato con delle infrastrutture all’altezza, perché questi imprenditori chiedono semplicemente delle condizioni in cui poter lavorare sempre di più e sempre meglio e il dovere della politica è quello di creare delle condizioni in cui questo sviluppo possa avvenire. Castelsangiovanni è comunque una realtà sorprendente, che meriterebbe di essere conosciuta di più». Alla domanda su chi vincerà le elezioni regionali, l'ex sottosegretario alla presidenza del Consiglio ha risposto: «Credo che il sentimento e l’aria che si respirano in giro tra la gente siano quelle di un cambiamento, che contengono anche implicitamente un giudizio negativo rispetto a quanto il governo di Roma sta facendo, o meglio, non sta facendo». Giorgetti ha partecipato anche all’incontro con i vertici del caseificio Colla, ricevuto dai proprietari Ferruccio e la figlia Erika. Prezzo del latte, freni all'esportazione, tutela dell’agroalimentare colpito dall’"italian sounding" (i prodotti italiani copiati all’estero) che causa tanti danni al made in Italy, difesa dei nostri gioielli tra cui due grandi formaggi Dop come Grana Padano e Parmigiano Reggiano, sono stati i temi al centro dell’incontro. Giorgetti ha vistato i grandi magazzini di stagionatura del due Dop, di cui il caseificio Colla produce un milione di forme all’anno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento