rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Politica

Lega, Fd’I e Fi: «Non c’è ragione per non continuare l’alleanza con i Liberali»

I tre partiti del centrodestra: «Porte spalancate se vogliono partecipare attivamente al nuovo progetto. In cinque anni punti di vista divergenti su alcune questioni, ma strategie e visioni comuni»

«I rapporti politici e di amicizia con l’Associazione Liberali Piacentini sono sempre stati improntati non solo alla chiarezza, ma convergenti su di una comune alterità alla sinistra. Lo conferma la storia di una duratura e positiva collaborazione che, per quanto ci riguarda, non ha ragione di non proseguire». Le segreterie provinciali di Lega per Salvini Premier, Fratelli d'Italia e Forza Italia provano a fare chiarezza sulla situazione di stallo della coalizione.

«Nonostante si siano registrati punti di vista divergenti su alcune questioni e tematiche cittadine, evidenziando che nella grande famiglia del centrodestra la discussione fa parte del sistema democratico, gli obiettivi strategici e la visione politica sono sempre stati comuni, pur nell’evidente difficoltà di dovere affrontare le conseguenze dell’emergenza Covid, cui la Giunta Barbieri ha fatto fronte con efficienza».

«Per quanto ci riguarda – precisano i tre partiti del centrodestra - vi è non solo la volontà ma la piena disponibilità a rinnovare la vincente alleanza realizzata nel 2017, convinti di potere condividere con l’Associazione dei Liberali un programma elettorale realistico e improntato alla concretezza. Se l’Associazione dei Liberali Piacentini legittimamente ritiene che non sussistano più le condizioni per proseguire il cammino politico/amministrativo vincente di 5 anni fa, in ragione di un progetto alternativo - senza se e senza ma - alle sinistre, non abbiamo armi per poterlo impedire. Ma se l’Associazione dei Liberali Piacentini vuole essere partecipe attiva del nuovo progetto di governo della Città, le nostre porte non solo sono aperte ma spalancate, per proseguire una condivisa alleanza politica».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lega, Fd’I e Fi: «Non c’è ragione per non continuare l’alleanza con i Liberali»

IlPiacenza è in caricamento