Politica

Lega: «Servono nuovi invasi sul territorio»

L’appello di Pisani, Rancan, Merli e Maloberti: «Esiste la possibilità concreta di trasformare un grosso problema in una opportunità»

«La buona politica c’è, pronta a lavorare con gli attori del territorio». Parte così l’intervento del senatore Pietro Pisani, del consigliere regionale Matteo Rancan, del coordinatore provinciale Luigi Merli e del consigliere di Rivergaro Giampaolo Maloberti in merito alla «disponibilità di tre miliardi e 500 milioni di euro a livello nazionale per la costruzione di invasi idraulici, per stoccare le risorse idriche tanto necessarie anche nel Piacentino». Gli esponenti locali del movimento Lega Salvini Premier affermano infatti, «queste opere riuscirebbero a garantire una serie di vantaggi fondamentali per lo sviluppo del territorio, in primis per la raccolta d’acqua a scopi potabili, per soddisfare le esigenze irrigue del settore agricolo sempre più in difficoltà superando anche il folle criterio ambientale del Dmv e per produrre energia pulita». Pisani, Rancan, Merli e Maloberti fanno quindi un appello: «Siamo da sempre a disposizione del territorio per collaborare con il sistema produttivo piacentino. Tutti insieme saremo chiamati ad utilizzare le risorse disponibili, anche per la costruzione di invasi a livello locale. Ne ha bisogno l’intera popolazione. Esiste la possibilità concreta di trasformare un grosso problema in una opportunità. Ora è il momento di fare squadra e presentare progetti concreti superando le conflittualità evitando, così, di perdere occasioni fondamentali per Piacenza».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lega: «Servono nuovi invasi sul territorio»

IlPiacenza è in caricamento