Venerdì, 19 Luglio 2024
Politica

Levoni: «Le tasse non sono state ridotte dalla Giunta»

Interrogazione polemica dei Liberali Piacentini: «Perché l'Amministrazione dichiara di aver ridotto l'imposizione fiscale? Al massimo ha fatto risparmiare 160mila euro in tutto ai piacentini»

«Si è più volte sostenuto, da varie parti, che l’Amministrazione in scadenza ha diminuito le imposte. Per quanto mi risulta, secondo una prima tipologia di riduzione, la sola diminuzione di imposta intervenuta avrebbe riguardato l’Imu con un minor gettito per l’Amministrazione stessa di 30mila euro in tutto». È un’interrogazione dal sapore polemico quella presentata nelle scorse ore da Antonio Levoni, consigliere dei Liberali Piacentini, rivolta al sindaco Patrizia Barbieri e alla Giunta.

L’interrogazione tocca un tema “storico” di questi cinque anni a Palazzo Mercanti dei Liberali Piacentini, più volte affrontato dall’avvocato Corrado Sforza Fogliani: un’amministrazione di centrodestra dovrebbe impegnarsi – è il parere dell’associazione dedicata a Luigi Einaudi – nel ritoccare verso il basso l’imposizione fiscale. Levoni sottolinea, nel documento presentato, che l’Imu rivista per alcuni fabbricati ha portato a 30mila euro di risparmi per i piacentini. Stando ad altri calcoli, al massimo il risparmio potrebbe essere quantificato in 160mila euro. Per Levoni e i Liberali, un po’ poco in una città di 103mila abitanti. Levoni perciò chiede all’Amministrazione di comunicare i dati, stimati o meno, della perdita di gettito per le quali l’Amministrazione dichiara di aver ridotto l’imposizione fiscale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Levoni: «Le tasse non sono state ridotte dalla Giunta»
IlPiacenza è in caricamento