rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Politica Caorso

Manca (Anci) risponde a Callori sui profughi: «A breve una cabina di regia ministero-comuni»

Il presidente dell'Anci Emilia Romagna replica alla lettera di Fabio Callori (Forza Italia) vicesindaco di Caorso

Fabio Callori, esponente locale di Forza Italia e vicesindaco di Caorso, ha scritto una lettera all’Anci per esporre una sua riflessione sul tema profughi. Nella missiva Callori chiedeva che fossero i sindaci gli unici a poter decidere se un immobile è in grado di poter ospitare o meno gruppi di richiedenti asilo. «Caro Fabio – gli ha risposto Daniele Manca (presidente Anci Emilia-Romagna) - come sai da tempo l'ANCI ha sostenuto l'esigenza di una modalità di accoglienza dei richiedenti asilo diffusa in piccoli nuclei e che in ogni caso preveda il coinvolgimento dei Comuni. Nei giorni scorsi il Presidente dell’ANCI, Antonio Decaro ha incontrato su questi temi il Ministro degli Interni Marco Minniti. Nell'incontro sono state affrontate, con spirito costruttivo, le criticità che si sono recentemente manifestate nel sistema di accoglienza dei richiedenti asilo. Si è concordato di costituire una cabina di regia interistituzionale, che si riunirà ogni settimana, per gestire insieme l’accoglienza diffusa e sciogliere quelle criticità, nella consapevolezza dell’importanza del ruolo svolto, ognuno per la propria parte, dai prefetti e dai sindaci. Ritengo che questa cabina di regia Ministero-Comuni appena istituita sia la sede utile per esaminare la criticità che tu segnali con la tua nota, e per questo solleciterò anche io l'attenzione di ANCI Nazionale su di essa».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manca (Anci) risponde a Callori sui profughi: «A breve una cabina di regia ministero-comuni»

IlPiacenza è in caricamento