Bergonzi (Pd): «Il doppio incarico di Paparo è contraddittorio»

«Non riesco a comprendere come possa ritenere di rimanere contemporaneamente al governo in Provincia e all'opposizione in Comune: e' logico che incapperà spesso in contraddizioni»

«Stimo Andrea Paparo, lo conosco da ben prima che cominciassimo quest'esperienza in Provincia, peraltro in ruoli chiaramente distinti, lui in maggioranza al governo dell'ente, io all'opposizione. Definirlo un avversario, mi sembra fin forte:, e' una persona impegnata in politica che su tante questioni la pensa in modo diverso dal mio, tutto qui: l'importante non e' certo avere le stesse idee, ma rispettare quelle altrui e credo che noi ci si riesca». Queste le parole di Marco Bergonzi (capogruppo Pd in Provincia) che in una nota parla del consigliere comunale e assessore provinciale Andrea Paparo.

Dice: «Anche e soprattutto per questo non riesco a comprendere come possa ritenere di rimanere contemporaneamente al governo in Provincia e all'opposizione in Comune: e' logico che incapperà spesso in contraddizioni e che tanto più attaccherà in Comune, tanto più diventerà ' attaccabile in Provincia. Ma attenzione, non per partito preso da parte nostra, ma perché non potrà avere la liberta' di chiedere all'amministrazione comunale, cose che lui e la sua maggioranza non sono ( o non sono stati ) disposti ad attuare in Provincia. E già dopo il primo Consiglio Comunale emergono contraddizioni: lui stesso ha chiesto alla maggioranza in Comune, un'apertura al dialogo con l'opposizione per la scelta del Presidente del Consiglio, affermando che sarebbe stata "una positiva innovazione"».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E conclude: «Mi costringe in tal modo a ricordargli che in Provincia la minoranza, "l'innovazione" l'aveva chiesta tre anni fa, ma la maggioranza, senza nessuna distinzione, tiro' diritto. Pero', a differenza di cio che ha fatto il centrodestra in Comune, proprio per il ruolo di garanzia connaturato con la figura del Presidente del Consiglio, l'opposizione lo voto' ugualmente, dando prova di una grande apertura di credito e della volontà di aprire un dialogo sulle questioni concrete, ritenendo già allora superato quel muro contro muro a tutti costi, e sterile l'atteggiamento ostruzionistico, perché quando erigi barricate, si chiude fuori gli altri, ma spesso rinchiudi dentro te stesso e comunque sempre realizzi poco o nulla di buono per la comunità . E infine come non notare la contraddizione che vede Il Consigliere Paparo che pubblica su Facebook il bilancio del Comune, ma l' assessore Paparo che non fa altrettanto con quello della Provincia».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Come non sporcare la mascherina con il trucco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento