Giovani,tasse, associazionismo: i punti di forza di Pollastri

Il vicepresidente e assessore alla Salute della Regione Lombardia nel pomeriggio del 7 novembre, a Piacenza per sostenere l'amico Andrea Pollastri candidato al consiglio regionale

Andrea Pollastri e Mario Mantovani

Mancano quindici giorni alle elezioni Regionali e Andrea Pollastri, candidato per Forza Italia, ha tenuto nel pomeriggio del 7 novembre una conferenza a cui ha partecipato Mario Mantovani per supportare la validità del programma di Pollastri. Mantovani sottolinea da subito le grandi battaglie affrontate da Forza Italia "per difendere i colori della libertà". Le parole chiave utilizzate dal vicepresidente sono state sussidiarietà, imprenditoria e associazionismo.

"La Regione Emilia Romagna ha un grande potenziale, occorre liberare queste risorse, guardare all'amministrazione lombarda come un esempio perché questo vuol dire ridurre le tasse, dare la possibilità di creare posti di lavoro, migliorare i servizi" dichiara Mantovani. E sulla disoccupazione giovanile afferma: "Sono molto preoccupato per i giovani che, essendo stati cresciuti con l'ideale di lavoro come vita, creatività e impegno, si trovano in una situazione delicata che potrebbe arrivare a danneggiarli completamente se non si interviene in modo mirato e capillare.Occore apertura verso le novità, essere partecipativi, diminuire le tasse, cosa che potrebbe realizzarsi se ognuno facesse la sua piccola parte ogni giorno, dallo Stato al singolo cittadino".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio porta il coniuge trans a prostituirsi: «Arrotondiamo il bilancio familiare», denunciati

  • Coronavirus, la curva rallenta ma ci sono ancora 25 morti: in tutto 447 da inizio epidemia

  • La situazione nei comuni del Piacentino aggiornata al 25 marzo

  • La situazione nei comuni piacentini aggiornata al 24 marzo

  • «Un anziano ammalato di Covid in gennaio a Piacenza potrebbe essere il paziente 1». Inchiesta di Report in una clinica piacentina

  • Coronavirus, l'aggiornamento del 27 marzo sui comuni del Piacentino

Torna su
IlPiacenza è in caricamento