Giovani,tasse, associazionismo: i punti di forza di Pollastri

Il vicepresidente e assessore alla Salute della Regione Lombardia nel pomeriggio del 7 novembre, a Piacenza per sostenere l'amico Andrea Pollastri candidato al consiglio regionale

Andrea Pollastri e Mario Mantovani

Mancano quindici giorni alle elezioni Regionali e Andrea Pollastri, candidato per Forza Italia, ha tenuto nel pomeriggio del 7 novembre una conferenza a cui ha partecipato Mario Mantovani per supportare la validità del programma di Pollastri. Mantovani sottolinea da subito le grandi battaglie affrontate da Forza Italia "per difendere i colori della libertà". Le parole chiave utilizzate dal vicepresidente sono state sussidiarietà, imprenditoria e associazionismo.

"La Regione Emilia Romagna ha un grande potenziale, occorre liberare queste risorse, guardare all'amministrazione lombarda come un esempio perché questo vuol dire ridurre le tasse, dare la possibilità di creare posti di lavoro, migliorare i servizi" dichiara Mantovani. E sulla disoccupazione giovanile afferma: "Sono molto preoccupato per i giovani che, essendo stati cresciuti con l'ideale di lavoro come vita, creatività e impegno, si trovano in una situazione delicata che potrebbe arrivare a danneggiarli completamente se non si interviene in modo mirato e capillare.Occore apertura verso le novità, essere partecipativi, diminuire le tasse, cosa che potrebbe realizzarsi se ognuno facesse la sua piccola parte ogni giorno, dallo Stato al singolo cittadino".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzino finisce in Po, un passante si butta e lo salva appena in tempo

  • Ricoverato uomo affetto da meningococco , l'Asl: «Per chi è entrato in contatto serve la profilassi»

  • Nella notte fatti saltare due bancomat in pochi minuti, commando in fuga

  • «Su Tik Tok combatto il bullismo: la vita è più importante di chi ci odia perché diversi»

  • «Il mito della Lancia Delta non passerà mai di moda»

  • In tre per vendicare la tentata violenza all'amica

Torna su
IlPiacenza è in caricamento