Politica

«Il bene dei cittadini prima delle poltrone. Così vogliamo governare anche nel Piacentino»

Matteo Rancan e gli amministratori piacentini della Lega a Milano per il meeting intitolato “L’Italia vera batte le poltrone”

Da sinistra nella foto: Ghiladelli, Battaglia, Rancan, Chiesa, Gandolfi

«Il bene dei cittadini prima delle poltrone. Il messaggio di Matteo Salvini è il nostro stimolo per governare il territorio nell’interesse dei piacentini».

Lo dice Matteo Rancan, consigliere della Lega in Regione, da Milano, dove nella mattinata del 14 settembre ha partecipato all’assemblea degli amministratori leghisti tenutasi all’Hotel Da Vinci. Con lui, al meeting intitolato “L’Italia vera batte le poltrone”, i sindaci piacentini Romeo Gandolfi di Fiorenzuola d’Arda, Roberta Battaglia di Caorso, Alessandro Chiesa di Pontedellolio e Manuel Ghilardelli di Ziano hanno ingrossato la platea costituita da 500 primi cittadini, oltre a presidenti, assessori e consiglieri di Regione.

«È stato un importante momento di confronto – spiega Rancan - per mettere sotto la lente i buoni metodi di governo di territori a noi vicini, prendendo spunto in particolare dai governatori di Regioni che la Lega amministra da tempo, come Lombardia e Veneto, ma anche il Friuli-Venezia Giulia. Il dibattito ci consentirà di ampliare maggiormente la nostra capacità di amministrare in provincia di Piacenza e prepararci alla grande sfida che nei prossimi mesi ci attende in Emilia-Romagna».

.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Il bene dei cittadini prima delle poltrone. Così vogliamo governare anche nel Piacentino»

IlPiacenza è in caricamento