rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
Politica Cerignale

«Metanizzazione, spinta per territori. Adesso riconoscere richieste Comuni su gas»

Massimo Castelli, sindaco di Cerignale e coordinatore Anci, apprezza la misura relativa alla metanizzazione dei comuni montani inserita nel Decreto Rilancio

«Accogliamo positivamente la misura relativa alla metanizzazione dei Comuni montani, inserita al dl rilancio nella conversione in legge, definitivamente approvata oggi dal Senato». Così Massimo Castelli, sindaco di Cerignale e coordinatore Anci dei Piccoli Comuni, commenta l’articolo 114 ter inserito nel testo del dl rilancio dalla conversione in legge, appena approvata in Senato. «Si considerano efficienti e già valutati positivamente ai fini dell’analisi costi-benefici per i consumatori – continua Castelli – le estensioni ed i potenziamenti di reti ed impianti esistenti in comuni già metanizzati e le nuove costruzioni di reti ed impianti in comuni da metanizzare, secondo le specifici indicate, classificati come montani, con riconoscimento tariffario degli investimenti, con una spinta agli investimenti in tali aree». «Adesso – prosegue il sindaco – è necessario risolvere le criticità relative alle concessioni per ambiti territoriali del gas, in stallo da tempo, dando seguito alle richieste dei Comuni, sempre rappresentate dall’Anci in tutte le sedi istituzionali in questi anni». «Su queste proposte – conclude Castelli – ci aspettiamo un confronto proficuo per rilanciare il Paese e riconoscere i giusti oneri alle amministrazioni, alle loro patrimoniali ed i giusto valore agli asset di proprietà».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Metanizzazione, spinta per territori. Adesso riconoscere richieste Comuni su gas»

IlPiacenza è in caricamento