Molinari (Pd): «L'ambiente è una priorità, nessuno tocchi gli orti di via Campesio»

Il pensiero del consigliere regionale piacentino Gian Luigi Molinari, candidato alle elezioni del prossimo 26 gennaio

Molinari

«Tra alluvioni ed emergenze maltempo, sono stati anni che ci hanno costretto a ripensare all’ambiente in un’ottica di salvaguardia molto più attenta. La Regione sta perseguendo questo obiettivo» – osserva il consigliere regionale piacentino Gian Luigi Molinari, candidato alle elezioni del prossimo 26 gennaio. «Il nostro patrimonio verde – sottolinea il dem - spazia su molti fronti, compreso quello della città che andrebbe maggiormente tutelato. Penso agli orti di via Campesio che rischiano di scomparire per lasciare spazio a un’opera di cementificazione selvaggia. Ora è presto per dire se il piano di urbanizzazione che riguarda quell’area verrà discusso o meno in Consiglio comunale perché si trova ancora al vaglio degli uffici preposti, ma certo è – afferma Molinari - che all’indirizzo della Legge regionale che cerca di ridurre a zero il consumo di suolo si somma la ferma posizione dei piacentini di cui comprendo e condivido le ragioni: gli orti di via Campesio vanno salvati perché prezioso patrimonio della città».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«C'è una storia dietro a quegli orti che hanno resistito per anni a richieste immobiliari, proposte a cui non hanno ceduto i privati; ora, l’idea di vederci sorgere alcune palazzine mi sembra davvero una follia», incalza Molinari. Gli orti si trovano all’interno di un quadrante fortemente urbanizzato e sono davvero un unicum quanto ad area verde. «È bene ricordare che se il piano urbanistico dovesse arrivare in Consiglio comunale a Piacenza, la scelta che si porrà ai consiglieri sarà meramente politica. È stata fortemente voluta la norma all'articolo 21 comma 2 della legge regionale che equipara, nell’interesse della tutela ambientale, le aree pubbliche verdi alle aree private verdi: optare per la cementificazione andrà nella direzione opposta indicata dalla Regione sulla riduzione del consumo di suolo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di strada e si ribalta in un campo, muore a 32 anni

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Nina Zilli porta Guido Meda in giro per la Valtrebbia

  • Cavo nel bosco ad altezza gola, ciclista piacentino salvo per miracolo

  • Diventano parenti al matrimonio e poi si picchiano al bar: due feriti e una denuncia

  • «Ho ucciso Leonardo, ma l’ho fatto per difendermi. Chiedo scusa alla famiglia»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento