rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Politica Borgonovo Val Tidone

La giunta di Borgonovo? «Sarà un mix di competenze e consensi ottenuti»

Monica Patelli è la prima donna alla guida del comune della Valtidone: «Sicuramente vogliamo mantenere un certo equilibrio anche in giunta, cercando di rispettare la parità di genere». L’elenco delle preferenze

Abbracci, grida di gioia, commozione sotto la pioggia. È iniziata così, lunedì 4 ottobre, la festa per l’elezione di Monica Patelli e della sua “Borgonuova”. La sfidante alle comunali del sindaco uscente Pietro Mazzocchi (41,38 %, 1525 voti, tre seggi in minoranza) - che l’ha raggiunta per le congratulazioni - e del candidato Guido Guaconi (12,43 %, 458 voti, un seggio all'opposizione), rispettivamente secondo e terzo posto, ha conquistato il 46,19 % di voti alle urne (1702 voti) e la carica di prima cittadina della storia di Borgonovo Val Tidone. «Dedico questa vittoria ai borgonovesi e a tutti quelli che hanno creduto a questo progetto - racconta Patelli nell’intervista - mi sento di ringraziare con il cuore la mia famiglia, perché senza mio marito non avrei mai intrapreso questa avventura e la mia squadra».

                                  Foto di gruppo davanti al comune-2

La prima persona a complimentarsi con Monica Patelli, alla notizia del risultato «è stata una volontaria di Castel San Giovanni, conosciuta in Hospice, una chiamata che mi ha riempito il cuore». Il percorso di «ascolto e confronto» con gli abitanti di Borgonovo «penso ci abbia premiato - aggiunge -continueremo sicuramente gli incontri in paese, soprattutto con le frazioni e con tutte le realtà anche del nostro sviluppo economico». Dalla squadra ora si deve passare alla giunta, «un mix di competenze e consensi ottenuti» nelle intenzioni della neosindaca: «Non avevamo preso nessun accordo prima, non avevamo fatto spartizioni - precisa - sicuramente vogliamo mantenere un certo equilibrio anche in giunta, cercando di rispettare la parità di genere». Mamma di tre bambine e camicia rosa come divisa per il giorno più importante delle amministrative, una donna alla guida può fare la differenza con «più attenzione alle persone e alla cura di Borgonovo»: «Forse non me ne sto ancora rendendo conto, penso di aver segnato un po’ la storia di questo paese».

LE PREFERENZE (in grassetto gli eletti)

LISTA N. 3 MONICA PATELLI sindaco

NICELLI ELISA 302

BERGONZI IVAN 238

BURZI MARCO 199

CARELLA SERENA 134

FRANZINI FABRIZIO 133

ZILIANI MAURIZIO PIETRO 116

SCHIAVI ELISA 105

PARMA STEFANO 96

BENSI MARGHERITA 96

SUMAN VANESSA 89

QENDRA SILVIA 57

BONCEA MIHAITA STEFAN 42

LISTA N. 2 - PIETRO MAZZOCCHI (eletto Consigliere)

SOGNI NICOLA 227

MONTELEONE GIULIA 181

BUFFONI CHIARA MARIA 140

FRANCESCONI DOMENICO 126

LUNNI MATTEO 137

CAVALLARI ANDREE 120

MAZZOCCHI DOMENICO 98

TIRIBINTO PAOLO 82

GERBI ISABELLA 65

COSTA ROBERTA 62

FANTINI LORENZO 59

LAINO ROSA 49

LISTA N. 1 - GUASCONI GUIDO (eletto Consigliere)

LEVA ABELE  47

SANTUSSI KATIA 40

CONFENTE EVELINA 28

FOPPIANI PAOLA 28

VOLPINI RINALDO 24

ZILIANI DAVIDE 19

ZABARELLA SAMANTA 15

BOLLANI ROBERTO 14

POGGI ESTERINA 13

DINU CORNEL NICOLAE 12

HILA JURGEN 9

GEBREEZGI BELAYNESH 6

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La giunta di Borgonovo? «Sarà un mix di competenze e consensi ottenuti»

IlPiacenza è in caricamento