Giovedì, 23 Settembre 2021
Politica

Monopattini, Pd: «Le regole per il centro storico valgano anche per le periferie»

La richiesta del gruppo consiliare che ha presentato una mozione: «La tutela del decoro urbano deve valere anche fuori dal centro»

«In periferia si può posteggiare il monopattino dove si vuole, mentre in centro storico ci sono regole più strette per tutelare il decoro urbano. Nel cuore della città l’utente deve lasciare il mezzo in punti ben definiti». Questa dichiarazione del referente di Michele Francione, il referente dell’azienda veronese “Bit Mobility” che ha in gestione il servizio di monopattini a noleggio della nostra città, non è andata giù al Partito Democratico, che ha presentato una mozione al riguardo. «Le periferie – esprimono i consiglieri Stefano Cugini, Giulia Piroli, Giorgia Buscarini e Christian Fiazza - non sono aree della città di serie B e il decoro urbano, oltre che il rispetto delle regole e il senso civico, sono in queste zone elementi validi e meritevoli di sensibilizzazione e tutela al pari del centro storico».

«È compito di un’amministrazione comunale – evidenziano i consiglieri dem - tenere sempre presente l’impatto che le novità introdotte in tema di fruibilità e accessibilità degli spazi pubblici provocano su specifiche fasce di popolazione quali i disabili e, in particolare, quelli con difficoltà/limitazione motoria o affetti da ipovisione/cecità». Per questo il gruppo consiliare chiede l’impegno del sindaco Barbieri e della Giunta per «interloquire con Bit Mobility per ottenere uguale trattamento tra centro storico e periferie in quanto a rispetto delle regole di circolazione e di corretto parcheggio del mezzo, prevedendo punti obbligatori ben definiti dove lasciare i monopattini (Bit Point, con segnaletica orizzontale e verticale), a tutela del decoro urbano richiamato per il “cuore della città” ma, soprattutto, al fine di non peggiorare la qualità della fruizione degli spazi pubblici ai cittadini disabili». La mozione depositata è urgente. «Dobbiamo rimuovere fin da subito i limiti di un servizio altrimenti ben strutturato e di buona utilità, dimostrando attenzione ai cittadini disabili ed evitando di discriminare le periferie rispetto al centro storico».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monopattini, Pd: «Le regole per il centro storico valgano anche per le periferie»

IlPiacenza è in caricamento